Testimoni di Geova

Evoluzione di un movimento religioso



Warning: Illegal string offset 'a_vote' in /home/figeova/public_html/ecrire/inc/session.php on line 95

QUESTA PAGINA È IN COSTRUZIONE - NON È COMPLETA


Il caso di Sebastian (Sebastião) Ramos ha suscitato l’interesse non solo degli ex-Testimoni di Geova e la magistratura brasiliana, ma anche molte altre persone e degli attivisti dei Diritti Umani.

La Watchtower ha cercato di bloccare gli interventi della magistratura, ma il caso ora si sta avviando verso la Corte Suprema.

La denuncia di Sebastian Ramos contro la Watchtower concerne gli ordinamenti interni del movimento in merito a coloro che vengono espulsi dalla congregazione o che semplicemente ne vogliono uscire di persona ufficialmente. Le istruzioni imposte in questo campo dalla Watchtower ai suoi adepti sono in diretta violazione dell’articolo 14 della legge brasiliana 7.716/69, della Costituzione Federale del Brasile e della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

La denuncia ha preso molte forme, non solo quella degli striscioni che si vedono sulle foto o sui telegiornali locali, trasmessi pure su Youtube, ma anche la forma di campagne d’informazione invadendo le piazze pubbliche e le grandi arterie delle città brasiliane, con distribuzioni di migliaia di volantini. Sono stati inviati centinaia di testi di denuncia alla redazione di innumerevoli testate giornalistiche e delle videoregistrazioni sono apparse in portoghese, la lingua locale, sulla rete internet. Ed infine, è stata formata un’associazione inter-religiosa su un forum che accoglie centinai di sostenitori della causa contro l’ostracismo dove i partecipanti possono esprimere il loro disappunto e la loro costernazione verso trattamenti medioevali promossi dalla Watchtower contro gli ex-Testimoni di Geova, come in una spietata caccia alle streghe.

In quasi tutti gli stati del Brasile, moltissimi degli espulsi e coloro che si sono dissociati dal movimento si sono uniti nella lotta per i loro diritti. Non per caso, dunque, la magistratura brasiliana si interessa ora a questo caso, volendo ristabilire la giustizia.

Questo movimento contro l’ostracismo imposto dalla Watchtower ha ricevuto ora il sostegno di varie autorità e istituzioni come quella della Commissione per i Diritti Umani della Camera dei Deputati, il Sindaco di Fortaleza e l’Assessore Comunale John Alfred, vice-presidente di questa istituzione e specialmente l’ufficio di Frei Tito de Alencar, collegato alla Commissione per i Diritti Umani dell’Assemblea Legislativa di Cearà.

Sebastian Ramos dice “Mi sento già vittorioso per avere denunciato il grande affronto con le violazioni della dignità umana … Per coloro che soffrono di questa violenza, il mio messaggio, secondo un vecchio proverbio orientale è: “Alzate la testa! Coraggio! Grandi marce iniziano da piccoli passi”

Rilevando la portata internazionale della questione, Sebastian Ramos invita coloro che vengono a conoscenza del caso di inviare copie dell’informazione agli editori dei quotidiani e a qualsiasi persona che ha il diritto di conoscere la verità in merito a questa politica di ostracismo. Gli effetti della disassociazione o espulsione non sono limitati agli ex-Testimoni di Geova del Brasile, ma alle centinaia di migliaia negli Stati Uniti e nel mondo intero.

Potete inviare la vostra petizione e il vostro supporto scrivendo direttamente a Sébastian Ramos, in qualsiasi lingua, Servitore Pubblico Federale del Brasile (UFC): sebastianramos7 gmail.com e dando a Sebastian il vostro accordo per aggiungere la vostra email alla lunga lista di corrispondenza che riceve a suo favore, mostrando che la causa in questione non è limitata alle vittime del Brasile ma di quelle del mondo intero!

- Conferenza audio su "Six Screens of the Watchtower"

  • "Un applauso al governo brasiliano per avere investigato e accettato la denuncia del Signor Sebastian Ramos riguardo alla discriminazione di cui sono vittime gli ex-Testimoni di Geova. Questa discriminazione è insegnata, fomentata e portata avanti dall’Organizzazione della Torre di Guardia, la Wathtower, la quale impone l’ostracismo contro tutti coloro che vengono espulsi dal movimento o che se ne dissociano volontariamente, ponendoli in un “isolamento sociale totale”. Sébastian e i suoi compagni ex-Testimoni di Geova stanno facendo molta strada nell’esporre le politiche di ostracismo insegnate dalla Watchtower."

- Telegiornale brasiliano sul caso Sebastian Ramos


La Stampa:

I seguenti articoli sono apparsi sulla stampa brasiliana on-line in lingua portoghese.

Riportiamo qui il testo tradotto con il traduttore automatico Google. Una traduzione più consona sarà fatta al più presto.

2010-04-11 Il Procuratore Cearà si pronuncia sugli ex-Testimoni di Geova

Il Procuratore Cearà si pronuncia sugli ex-Testimoni di Geova

CRDHDR - Centro de referência de Promoção e Defesa dos Direitos Humanos Parla a Diversidade Religiosa - originale portoghese

FOTO : 2010-04-11 Striscione

Il problema degli ex membri o disassociato dalla fede religiosa cristiana, i Testimoni di Geova è venuto a conoscenza del CRDHDR nel corso della riunione nella capitale dello Stato del Ceará, ed è stato rappresentato dal fatto che, secondo la denuncia, la chiesa ha sollevato un vero e proprio esclusione sociale per gli ex membri, anche se il contatto di parenti stretti non era raccomandato, tranne in materia familiare, una situazione che ha causato e causa ancora gravi sofferenze a tutti coloro che vivono con questo problema.

Così, ha dichiarato che c’è stata una presentazione della denuncia sul caso, con l’accettazione di esso e l’apprezzamento per il 1 ° sezione penale della Corte di Ceará, che dopo la trasformazione del ricorso, si pronuncerà il 31 agosto scorso, parlando a una decisione unanime bloccando l’azione penale a carico di anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. della chiesa di Fortaleza, mosso esclusivamente da una questione di natura giuridica da parte che dovrebbe essere attivato, che invece degli anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. dei rappresentanti della chiesa nello Stato di Ceara, avrebbe dovuto essere comunità ecclesiale della Chiesa a livello nazionale, dal momento che gli ostacoli riguardanti la "famiglia sociale e" di essere la comprensione e la determinazione dell’assemblea nazionale, il che non esclude una nuova causa.

Alla luce di questa decisione, l’intero gruppo di dissociato, ha promosso una serie di azioni ed eventi, in quanto la divulgazione delle affissioni (nella foto) collocati in diverse vie di Fortaleza, striscioni, manifestazioni pubbliche, la distribuzione di migliaia di testi, la partecipazione a notizie TV da parte dell’Assemblea (ELK), e articolo del dibattito televisivo dibattiti dell’Unione in materia di Università Radio e una rendicontazione più.

Persone e interviste su Radio AM, e la National Radio CBN, televisiva audizioni pubbliche, ecc, che hanno lasciato la questione va dimenticato, è che dato tutto l’hype e l’interesse per la materia, il Mediatore del Ceará, ha promosso questa giornata 26,10 0,2,01 mila, portando un appello speciale, che è stato ammesso, l’intera questione sarà esaminata dalla Corte Superiore di Giustizia - Corte Suprema di Brasilia, che di fatto si è verificato costituirà una pietra miliare nel paese.

Informazioni sulle azioni intraprese dal gruppo di dissociato, è possibile accedere al di sotto.

http://extestemunhasdejeova.net/for...

Se Sebastian Ramos - procuratori speciali appello ...

http://extestemunhasdejeova.net/for...

campagna educativa contro dissociazione conquista nuove linee strategiche a Fortaleza

Il Centro di Riferimento, non poteva non essere il monitoraggio e nella diffusione del progresso di tutto il problema, che ha vinto proporzioni internazionali, in considerazione del fatto tutta la comunità di ex membri dei Testimoni di Geova sono accuratamente aguaradndo la condotta giudiziaria della questione, un esempio per mobilitazioni in altri paesi dove la situazione è identica narrato.

Testo: Elianildo nascita (CRDHDR esecutivo secolo) Ramos Sebastian - Fortaleza JW Ex: foto

2010-06-03 Procuratore denuncia il Leader dei Testimoni di Geova

Procuratore denuncia il Leader dei Testimoni di Geova

Gazzetta Multicomunicazione di Attitude.tocantin.com.br - originale portoghese

"Ho ricevuto decine di email da persone che sono stati disassociati e dissociato dalla chiesa dei Testimoni di Geova, il quale ha raccontato una storia di dolore, solitudine, tristezza e persino suicidi. Tuttavia, ero molto perplesso nell’apprendere che non era solo a me che soffriva con il desassociatório processo "

FOTO : 2010-06-03 Manifesto

"Da qualche tempo, cross-media puntano Brasile articoli:" Chi ha il potere di scomunicare "pertinente episodi che ha cambiato la storia del Brasile." Nei casi in cui ha affrontato la questione della vittima discriminazione sociale che soffre di dissociazione della Chiesa dei Testimoni di Geova.

Per un ripasso, guardare molto bene ciò che è scritto in un libro il cui titolo è "Stay in Love di Dio", pagine 207-209, pubblicato dai testimoni di Geova nel 2008.

" E ’davvero necessario per evitare qualsiasi contatto con la persona? Sì , per vari motivi. In primo luogo, è una questione di fedeltà a Dio e alla Sua Parola. Noi obbedire al Signore, non solo quando fa comodo, ma anche quando si tratta di sfide importanti. L’amore di Dio ci spinge a obbedire a tutti i suoi comandamenti, riconoscendo che egli è giusto e amorevole, e che le loro leggi sono buone per coloro che lo servono. (Isaia 48:17, 1 Giovanni 5:3) In secondo luogo, tagliare il contatto con il peccatore impenitente ci impedisce siamo corrotti e la congregazione in una morale e di sviluppo spirituale, e di preservare la buona reputazione della congregazione. "

Così, legami di amicizia sono perso, è perso con la sua famiglia, ha perso la sua dignità. Neanche un "ciao" può essere dato a qualcuno che è disassociato! Inoltre, non vi è alcun rispetto per lo statuto dei bambini e adolescenti, che nega la tutela morale del minore, non pur ammettendo che dimostra l’identità dei trasgressori! Disassociato viene trattato come un reietto. Più piccolo, più anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. , non importa sono tutti gettati in prigione sociale.

Con la pubblicazione di questi testi, ho ricevuto decine di email da persone che sono stati disassociati e dissociato dalla Chiesa di Testimoni di Geova, che ha raccontato una storia di dolore, solitudine, tristezza e persino suicidi. Tuttavia, ero molto perplesso, sapendo che non solo ero che soffriva con il desassociatório processo, ma centinaia di migliaia. Cosa fare? Decisamente, ha presentato una denuncia alla Procura gli argomenti che la stava soffrendo discriminazione religiosa perpetrati dalla Chiesa di Testimoni di Geova. Ho sostenuto che i pubblici ministeri volevano fare solo i miei diritti costituzionali sono stati salvaguardati 7.616 di fronte alla legge e la dichiarazione universale dei diritti umani, all’articolo XVIII. Evidentemente, la denuncia è stata accettata immediatamente, che mi dà più supporto per la pubblicazione di un articolo con il tema: procuratore accetta la denuncia contro i Testimoni di Geova disassociato! Dopo la pubblicazione di questo articolo ho ricevuto più messaggi di posta elettronica per chiedere suggerimenti per i loro problemi.

Ora, per fortuna, abbiamo consolidato una denuncia da parte del procuratore e consegnare alla giustizia. Abbiamo ricevuto il parere del pubblico ministero che egli allude non solo agli anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. che si dissociano, ma la loro religione dei testimoni di Geova di violare la costituzione. Si prega di seguire alcuni stralci:

"Quando si leggono le testimonianze del caso, giunge alla conclusione che la dissociazione di per sé non sarebbe contraria alla Costituzione federale o che questo fatto da solo costituirebbe un crimine, poiché si basa sul principio che nessuno è obbligato a rimanere alcuna associazione con o è necessario per mantenere il suo personale che non rispettano le disposizioni statutarie o regolamentari.

Succede che la dissociazione della vittima è stata accompagnata da una vera e propria "esclusione sociale" , per essere disassociato perché la vittima doveva essere evitato da persone della loro famiglia e vita sociale che sono legati alla religione e dire che questa "esclusione sociale" è stato avviato dai ministri di quella chiesa, quando predicava il distacco della gente che è vittima il cerchio della congregazione SEBASTIAN RAMOS DE OLIVEIRA , che ha caratterizzato l’azione di PREVENIRE e ostacolare, la vita sociale , il che è contrario all’art. 14 della Legge 7.716/89 e in contrasto con disposizioni costituzionali.

I leader di quella chiesa e che sono quelli che predicano che il disassociato dovrebbe essere ignorato. Le dichiarazioni rivelano l’azione per impedire o ostacolare o FAMIGLIA coesistenza sociale attraverso l’azione degli imputati di rivelare SCISSIONE accompagnato dal "divieto" di relazioni sociali o familiari a causa dei suoi scritti e che lo hanno reso sono stati "espulsi" dal coesistenza della Congregazione dei Testimoni di Geova.

Le dichiarazioni rivelano che la vittima dopo essere staccabile dalla sua congregazione e influenza l’azione degli accusati è venuto per essere "ignorato" da parenti e amici di religione, che quasi rottura di ogni legame con lo stesso account e dalla diretta influenza degli accusati. La vittima è stata sentita in due deposizioni e ha rivelato quello che è successo dopo la sua dissociazione

E ’abbastanza chiaro che denunciava come ministri dei Testimoni di Geova hanno collaborato attivamente per il reato in questione e non possono essere ospitati per il diritto alla pratica religiosa, dal momento che la pratica è la libertà religiosa in questo paese, ma l’uso della religione per commettono reati non è considerato e non serve come crimine di esclusione. Al di là dei fatti narrati con la vittima, come nel caso ci sono diverse narrazioni che i membri di quella religione sarebbe pratica della discriminazione contro le persone semplicemente perché sono dissociato loro predica la religione, e così sarebbero incoraggiate a tali atti sul baldacchino di contenuti a carattere religioso.

E ’vero che nessuno è costretto a vivere nel loro volontà o senza l’associazione quando la società viola le regole, ma nessuno dalla nostra Carta può favorire la commissione di un reato, ha fatto l’imputato a "predicare" a "esclusione sociale" senza precedenti. essere espulsi dalla coesistenza di una congregazione religiosa è una cosa, ma essere espulsi dalla vita sociale e familiare anche per conto dei precetti religiosi sono fatti che il nostro stato non consente.

Durante l’elaborazione delle indagini di polizia che ha portato al rinvio a giudizio ha sostenuto che la Procura ha ricevuto lettere da persone che indicano che gli stessi problemi della vittima SEBASTIAN RAMOS, motivo per cui queste lettere sono collegate e le persone sono lì fuori arruolati come controlli. "

Ebbene, ciò che conta è che la denuncia è stata consolidata, e sono stati accusati i leader della chiesa dei Testimoni di Geova in un caso penale, dove il più grande senso di colpa da parte dissociazione riposa con la leadership della religione che ha arrogantemente strappando la dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, e la Costituzione federale.

Per noi di continuare ad avanzare in questo cammino di lotta per la libertà, abbiamo dovuto agire politicamente e, chiedendo il sostegno dei parlamentari in diversi Stati. Anche sotto minaccia, non siamo intimiditi, siamo stati i viali e le piazze pubbliche, abbiamo Elenco brani, distribuito migliaia di copie di testi pubblicati in giornali, oltre al camion del suono, e, infine, abbiamo formato un forum inter-religioso in cui i loro i partecipanti ci hanno sostenuto nella lotta contro la dissociazione discriminatorie.

Come le nostre operazioni è cresciuto, il disassociato e dissociata sono stati organizzati in tutti gli stati del Brasile nella lotta per i loro diritti. Non è un caso che il nostro processo è stato un riferimento alla maggior parte delle denunce che sono stati aperti contro la dissociazione, e di conseguenza ha contribuito al fatto che i pubblici ministeri avrebbero risposto alla nostra chiamata.

Apprezzo l’appoggio da parte delle autorità e delle istituzioni di sostegno quali commissioni per i diritti umani della Camera dei Deputati dell’Assemblea Legislativa dello Stato del Ceará e la città di Fortaleza, nella persona di Assessore Giovanni Alfredo, vice presidente di tale istituzione, e principalmente presso l’Ufficio Frei Tito de Alencar mai ci hanno accolto con altruismo, e ora i loro avvocati si considerano i pubblici ministeri privati nel processo giudiziario.

Mi sento già vittorioso per aver denunciato come grande affronto alla dignità umana. Sono stato impregnato con il potere di vedere che il mio desiderio di giustizia fa eco in tutto il Brasile.

Per coloro che soffrono di questa violenza, un messaggio: Attenzione! Coraggio! "Passeggiate Grande iniziare con piccoli passi." (Proverbi orientali.)

Sebastian Ramos, pubblico federale Servo nella UFC e-mail: sebastianramos7 gmail.com

2010-06-05 La dirigenza dei Testimoni di Geova denunciata dai magistrati – Parte 1

La dirigenza dei Testimoni di Geova denunciata dai magistrati – Parte 1

Agenzia di Notizie Sãn Joaquin Online - originale portoghese

FOTO : 2010-06-05 Sebastian Ramos

Da qualche tempo, cross-media puntano Brasile articoli:" Chi ha il potere di scomunicare "pertinente episodi che ha cambiato la storia del Brasile." Nei casi in cui ha affrontato la questione della vittima discriminazione sociale che soffre di dissociazione della Chiesa dei Testimoni di Geova.

Per un ripasso, guardare molto bene ciò che è scritto in un libro il cui titolo è "Stay in Love di Dio", pagine 207-209, pubblicato dai testimoni di Geova nel 2008. " E ’davvero necessario per evitare qualsiasi contatto con la persona? Sì , per vari motivi. In primo luogo, si tratta di fedeltà a Dio e la Sua Parola. Noi obbedire al Signore, non solo quando fa comodo, ma anche quando si tratta di sfide importanti. L’amore di Dio ci spinge a obbedire a tutti i suoi comandamenti, riconoscendo che egli è giusto e amorevole, e che le loro leggi sono buone per coloro che lo servono. (Isaia 48:17, 1 Giovanni 5:3) In secondo luogo, tagliare il contatto con il peccatore impenitente ci impedisce siamo corrotti e la congregazione in una morale e di sviluppo spirituale, e di preservare la buona reputazione della congregazione. "

Così, legami di amicizia sono perso, è perso con la sua famiglia, ha perso la sua dignità. Neanche un "ciao" può essere dato a qualcuno che è disassociato! In effetti, senza alcun rispetto per lo status dei bambini e degli adolescenti, che nega la tutela morale del minore, non pur ammettendo che comprova l’identità dei trasgressori! Disassociato viene trattato come un reietto. Più piccolo, più anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. , non importa sono tutti gettati in prigione sociale.

Con la pubblicazione di questi testi, ho ricevuto decine di email da persone che sono stati disassociati e dissociato dalla Chiesa di Testimoni di Geova, che ha raccontato una storia di dolore, solitudine, tristezza e persino suicidi. Tuttavia, ero molto perplesso, sapendo che non solo ero che soffriva con il desassociatório processo, ma centinaia di migliaia. Cosa fare? Decisamente, ha presentato una denuncia alla Procura gli argomenti che la stava soffrendo discriminazione religiosa perpetrati dalla Chiesa di Testimoni di Geova. Ho sostenuto che i pubblici ministeri volevano fare solo i miei diritti costituzionali sono stati salvaguardati 7.616 di fronte alla legge e la dichiarazione universale dei diritti umani, all’articolo XVIII. Evidentemente, la denuncia è stata accettata immediatamente, che mi dà più supporto per la pubblicazione di un articolo con il tema: procuratore accetta la denuncia contro i Testimoni di Geova disassociato!

Dopo la pubblicazione di questo articolo ho ricevuto più messaggi di posta elettronica per chiedere suggerimenti per i loro problemi.

Ora, per fortuna, abbiamo consolidato una denuncia da parte del procuratore e consegnare alla giustizia. Abbiamo ricevuto un parere della procura di fare accuse, non solo gli anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. che si dissociano, ma la loro religione dei testimoni di Geova di violare la Costituzione.

Si prega di seguire alcuni stralci: "Quando si leggono le testimonianze del caso giunge alla conclusione che la dissociazione di per sé non sarebbe contraria alla Costituzione federale o che questo fatto da solo costituirebbe un reato, in quanto si fonda sul principio che nessuno è obbligato a rimanere alcuna associazione con o l’obbligo di mantenere il suo personale che non rispettano le leggi o regole.

Succede che la dissociazione della vittima è stata accompagnata da una vera e propria "esclusione sociale" , per essere disassociato perché la vittima doveva essere evitato da persone della loro famiglia e vita sociale che sono legati alla religione e dire che questa "esclusione sociale" è stato avviato dai ministri di quella chiesa, quando predicava il distacco della gente che è vittima il cerchio della congregazione SEBASTIAN RAMOS DE OLIVEIRA , che ha caratterizzato l’azione di PREVENIRE e ostacolare, la vita sociale , il che è contrario all’art. 14 della Legge 7.716/89 e in contrasto con disposizioni costituzionali.

I leader di quella chiesa e che sono quelli che predicano che il disassociato dovrebbe essere ignorato. Le dichiarazioni rivelano l’azione per impedire o ostacolare o FAMIGLIA coesistenza sociale attraverso l’azione degli imputati di rivelare SCISSIONE accompagnato dal "divieto" di relazioni sociali o familiari a causa dei suoi scritti e che lo hanno reso sono stati "espulsi" dal coesistenza della Congregazione dei Testimoni di Geova.

Le dichiarazioni rivelano che la vittima dopo essere staccabile dalla sua congregazione e influenza l’azione degli accusati è venuto per essere "ignorato" da parenti e amici di religione, che quasi rottura di ogni legame con lo stesso account e dalla diretta influenza degli accusati.

La vittima è stata sentita in due deposizioni e ha rivelato quello che è successo dopo la sua dissociazione. E ’abbastanza chiaro che denunciava come ministri dei Testimoni di Geova hanno collaborato attivamente per il reato in questione e non possono essere ospitati per il diritto alla pratica religiosa, dal momento che la pratica è la libertà religiosa in questo paese, ma l’uso della religione per commettono reati non è considerato e non serve come crimine di esclusione. Al di là dei fatti narrati con la vittima, come nel caso ci sono diverse narrazioni che i membri di quella religione sarebbe pratica della discriminazione contro le persone semplicemente perché sono dissociato loro predica la religione, e così sarebbero incoraggiate a tali atti sul baldacchino di contenuti a carattere religioso.

E ’vero che nessuno è costretto a vivere nel loro volontà o senza l’associazione quando la società viola le regole, ma nessuno dalla nostra Carta può favorire la commissione di un reato, ha l’imputato a "predicare" a "esclusione sociale" senza precedenti. Essere espulsi dalla coesistenza di una congregazione religiosa è una cosa, ma essere espulsi dalla vita sociale e familiare anche per conto dei precetti religiosi sono fatti che il nostro stato non consente.

Durante l’elaborazione delle indagini di polizia che ha portato al rinvio a giudizio ha sostenuto che la Procura ha ricevuto lettere da persone che indicano che gli stessi problemi della vittima SEBASTIAN RAMOS, motivo per cui queste lettere sono collegate e le persone sono lì fuori arruolati come controlli. " Ebbene, ciò che conta è che la denuncia è stata consolidata e leader della chiesa sono stati accusati i Testimoni di Geova, perché la colpa più grande di dissociazione si basa sulla sua leadership che viola altezzosamente la dichiarazione universale dei diritti umani e della Costituzione.

Per noi di continuare ad avanzare in questo cammino di lotta per la libertà, abbiamo dovuto agire politicamente e, chiedendo il sostegno dei parlamentari in diversi Stati. Anche sotto minaccia, non siamo intimiditi, siamo stati i viali e le piazze pubbliche, mostriamo brani, migliaia di copie distribuite di testi pubblicati in giornali, oltre al camion del suono e, infine, abbiamo formato un forum inter-religioso in cui i loro i partecipanti ci hanno sostenuto nella lotta contro la dissociazione discriminatorie.

Come le nostre operazioni è cresciuto, il disassociato e dissociata sono stati organizzati in tutti gli stati del Brasile nella lotta per i loro diritti. Non è un caso che il nostro processo è stato un riferimento alla maggior parte delle denunce che sono stati aperti contro la dissociazione, e quindi contribuito al fatto che i pubblici ministeri avrebbero risposto alla nostra chiamata.

Apprezzo l’appoggio da parte delle autorità e delle istituzioni di sostegno come gli commissioni per i diritti umani della Camera dei Deputati, sindaco di Fortaleza, nella persona di John Alfred Alderman, vice presidente di quella istituzione, e in particolare l’Ufficio Frei Tito de Alencar legato alla Commissione dei diritti dell’uomo dell’Assemblea legislativa del Ceará ci hanno sempre accolto con altruismo, e ora i loro avvocati si considerano i pubblici ministeri privati nel processo giudiziario.

Mi sento già vittorioso per aver denunciato come grande affronto alla dignità umana. Sono stato impregnato con il potere di vedere che il mio desiderio di giustizia fa eco in tutto il Brasile.

Per coloro che soffrono di questa violenza, un messaggio: Attenzione! Coraggio! "Passeggiate Grande iniziare con piccoli passi." (Proverbi orientali.)

Ramos Sebastian, federale funzionario pubblico nella UFC per l’ Agenzia di San Joaquin Online

2010-08-24 Promemoria: In Brasile, la religione non è al di sopra della legge

Avvertimento: In Brasile, la religione non è al di sopra della legge

O Tiempo - originale portoghese

Un promemoria: in Brasile, nessuna religione è al di sopra della legge Essere scribacchino di tempo è gratificante, non solo perché amo la scrittura e le inclinazioni di memorie - come un bambino, ad ascoltare storie di notte è stato un programma - ma per l’interazione. Il 4 maggio, ho pubblicato "La ricchezza della diversità nella esperienza del sacro e l’ultimo giorno di giugno, un lettore da Fortaleza (CE) mi ha scritto circa l’attualità della questione a un conflitto che egli vive.

"Il mio nome è Sebastian Ramos io sono un pioniere denunciante in Brasile, contro una discriminazione atipico religiosa, accettato dal perseguimento di Ceará, da agosto 2009 - la dissociazione della Chiesa dei Testimoni di Geova:. Una sorta di scomunica applicata nei confronti dei giovani, uomini, donne e anche anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. in Brasile e in tutto il mondo. La persona che passa attraverso la dissociazione, o chiede di andarsene, è isolato socialmente (...). Nel mese di aprile di quest’anno, i pubblici ministeri denunciato alla giustizia per discriminazione religiosa I due pastori che mi disfellowshipped di quella religione. "

In un’altra mail, ho ricevuto ulteriori informazioni: "dissociazione si verifica quando un membro viene espulso per aver commesso un peccato (o in disaccordo con ciò che viene insegnato dai testimoni di Geova) e SCISSIONE succede quando uno Stato esercita il suo diritto di scegliere un’altra religione. entrambi, il popolo ha respinto i legami affettivi, siano essi i testimoni di Geova, se la famiglia o non, vengono a trattarla come se non esistesse o non è mai esistita ". Il tentativo è quello di produrre una morte sociale? È peggio, è ridotta a niente: i danni per l’onore e l’immagine.

Il fenomeno è tale che è stato creato il Forum dei Testimoni di Geova ex! Molte persone confondono la Chiesa avventista del settimo giorno con i testimoni di Geova. Per anni e anni, non so come differenziare l’uno dall’altro. Prima, non segnare punti che entrano nella polemica di chi è la chiesa o setta. E ’inutile, come avere o non avere una religione è un diritto costituzionale in Brasile.Pertanto, dobbiamo rispettare la religione come una raccolta di persone che professano una fede e dire Deist Chiesa, Torre di Guardia, Candomblé, Umbanda ecc. Spinto da Sebastian e-mail, mi ricordai di quello che sapeva sulla religione dei Testimoni di Geova.

Nella mia esperienza in caso di emergenza, non è raro fare riferimento ai giudici di pronunciarsi sulla trasfusione di sangue, che sono contro. Ho rispetto per l’autonomia di ogni Testimone di Geova, comunque, in conformità con le leggi del nostro paese, io do la decisione nelle mani della giustizia, che non ha mai mancato di autorizzare la somministrazione di prescrizione del sangue. Sono andato indietro nel tempo. Era una bambina e sentito la gente dire: "i credenti di rouponas" o "quegli uomini in abito nero, non un massone", che ha colpito di porta in porta a vendere libri. Ho anche comprato alcuni sulla medicina naturale. Se c’è una cosa che ammiro evangelici è l’accordo con l’apparenza: l’aria di dignità con cui hanno vestito per i servizi di chiesa.

Tuttavia, non tacere su ciò che può essere interpretato come una discriminazione religiosa: un danno per l’onore e l’immagine di una persona in qualsiasi religione. L’appartenenza a una confessione religiosa è libera - un atto di autonomia personale, che chiede di entrare e uscire. Le religioni non la penso così, so che in territorio brasiliano è subordinata al rispetto della legge, nessun pianto, nessuna candela, molto meno nastro giallo! Di conseguenza, qualsiasi religione, in Brasile è al di sopra della legge. Così non si può rimanere in silenzio quando le esperienze di sacro commettere discriminazioni. Non possiamo compromesso con tali pratiche contro la folle cittadinanza.

2010-08-28 La dirigenza dei Testimoni di Geova denunciata dai magistrati – Parte 2

La dirigenza dei Testimoni di Geova denunciata dai magistrati – Parte 2

Jovem News - originale portoghese

FOTO : 2010-08-28 Sebastian Ramos

A volte, obbligatorio in tutti i vari articoli dei media dal Brasile, "Chi ha il potere di scomunicare" pertinente episodi che ha cambiato la storia del Brasile. " Nei casi in cui ha affrontato la questione della vittima discriminazione sociale che soffre di dissociazione della Chiesa dei Testimoni di Geova.

Per un ripasso, guardare molto bene ciò che è scritto in un libro il cui titolo è "Stay in Love di Dio", pagine 207-209, pubblicato dai testimoni di Geova nel 2008.

" E ’davvero necessario per evitare qualsiasi contatto con la persona? Sì , per vari motivi. In primo luogo, è una questione di fedeltà a Dio e alla Sua Parola. Noi obbedire al Signore, non solo quando fa comodo, ma anche quando si tratta di sfide importanti. L’amore di Dio ci spinge a obbedire a tutti i suoi comandamenti, riconoscendo che egli è giusto e amorevole, e che le loro leggi sono buone per coloro che lo servono. (Isaia 48:17, 1 Giovanni 5:3) In secondo luogo, tagliare il contatto con il peccatore impenitente ci impedisce siamo corrotti e la congregazione in una morale e di sviluppo spirituale, e di preservare la buona reputazione della congregazione. "

Così, legami di amicizia sono perso, è perso con la sua famiglia, ha perso la sua dignità. Neanche un "ciao" può essere dato a qualcuno che è disassociato! In effetti, senza alcun rispetto per lo status dei bambini e degli adolescenti, che nega la tutela morale del minore, non pur ammettendo che comprova l’identità dei trasgressori! Disassociato viene trattato come un reietto. Più piccolo, più anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. , non importa sono tutti gettati in prigione sociale.

Con la pubblicazione di questi testi, ho ricevuto decine di email da persone che sono stati disassociati e dissociato dalla Chiesa di Testimoni di Geova, che ha raccontato una storia di dolore, solitudine, tristezza e persino suicidi. Tuttavia, ero molto perplesso, sapendo che non solo ero che soffriva con il desassociatório processo, ma centinaia di migliaia. Cosa fare? Decisamente, ha presentato una denuncia alla Procura gli argomenti che la stava soffrendo discriminazione religiosa perpetrati dalla Chiesa di Testimoni di Geova. Ho sostenuto che i pubblici ministeri volevano fare solo i miei diritti costituzionali sono stati salvaguardati 7.616 di fronte alla legge e la dichiarazione universale dei diritti umani, all’articolo XVIII. Evidentemente, la denuncia è stata accettata immediatamente, che mi dà più supporto per la pubblicazione di un articolo con il tema: procuratore accetta la denuncia contro i Testimoni di Geova disassociato! Dopo la pubblicazione di questo articolo ho ricevuto più messaggi di posta elettronica per chiedere suggerimenti per i loro problemi.

Ora, per fortuna, abbiamo consolidato una denuncia da parte del procuratore e consegnare alla giustizia. Abbiamo ricevuto un parere del pubblico ministero nel fare accuse, non solo gli anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. che si dissociano, ma la loro religione dei testimoni di Geova di violare la Costituzione. Si prega di seguire alcuni stralci:

"Quando si leggono le testimonianze del caso giunge alla conclusione che la dissociazione di per sé non sarebbe contraria alla Costituzione federale e che questo fatto da solo costituirebbe un crimine, poiché si basa sul principio che nessuno è obbligato a rimanere alcuna associazione con o è necessario per mantenere il suo personale che non rispettano le disposizioni statutarie o regolamentari.

Succede che la dissociazione della vittima è stata accompagnata da una vera e propria "esclusione sociale" , per essere disassociato perché la vittima doveva essere evitato da persone della loro famiglia e vita sociale che sono legati alla religione e dire che questa "esclusione sociale" è stato avviato dai ministri di quella chiesa, quando predicava il distacco della gente che è vittima il cerchio della congregazione SEBASTIAN RAMOS DE OLIVEIRA , che ha caratterizzato l’azione di PREVENIRE e ostacolare, la vita sociale , il che è contrario all’art. 14 della Legge 7.716/89 e in contrasto con disposizioni costituzionali. I leader di quella chiesa e che sono quelli che predicano che il disassociato dovrebbe essere ignorato. Le dichiarazioni rivelano l’azione per impedire o ostacolare o FAMIGLIA coesistenza sociale attraverso l’azione degli imputati di rivelare SCISSIONE accompagnato dal "divieto" di relazioni sociali o familiari a causa dei suoi scritti e che lo hanno reso sono stati "espulsi" dal coesistenza della Congregazione dei Testimoni di Geova.

Le dichiarazioni rivelano che la vittima dopo essere staccabile dalla sua congregazione e influenza l’azione degli accusati è venuto per essere "ignorato" da parenti e amici di religione, che quasi rottura di ogni legame con lo stesso account e dalla diretta influenza degli accusati.

La vittima è stata sentita in due deposizioni e ha rivelato quello che è successo dopo la sua dissociazione. E ’abbastanza chiaro che denunciava come ministri dei Testimoni di Geova hanno collaborato attivamente per il reato in questione e non possono essere ospitati per il diritto alla pratica religiosa, dal momento che la pratica è la libertà religiosa in questo paese, ma l’uso della religione per commettono reati non è considerato e non serve come crimine di esclusione. Al di là dei fatti narrati con la vittima, come nel caso ci sono diverse narrazioni che i membri di quella religione sarebbe pratica della discriminazione contro le persone semplicemente perché sono dissociato loro predica la religione, e così sarebbero incoraggiate a tali atti sul baldacchino di contenuti a carattere religioso.

E ’vero che nessuno è costretto a vivere nel loro volontà o senza l’associazione quando la società viola le regole, ma nessuno dalla nostra Carta può favorire la commissione di un reato, ha l’imputato a "predicare" a "esclusione sociale" senza precedenti. Essere espulsi dalla coesistenza di una congregazione religiosa è una cosa, ma essere espulsi dalla vita sociale e familiare anche per conto dei precetti religiosi sono fatti che il nostro stato non consente.

Durante l’elaborazione delle indagini di polizia che ha portato al rinvio a giudizio ha sostenuto che la Procura ha ricevuto lettere da persone che indicano che gli stessi problemi della vittima SEBASTIAN RAMOS, motivo per cui queste lettere sono collegate e le persone sono lì fuori arruolati come controlli. "

Ebbene, ciò che conta è che la denuncia è stata consolidata e leader della chiesa sono stati accusati i Testimoni di Geova, perché la colpa più grande di dissociazione si basa sulla sua leadership che viola altezzosamente la dichiarazione universale dei diritti umani e della Costituzione.

Per noi di continuare ad avanzare in questo cammino di lotta per la libertà, abbiamo dovuto agire politicamente e, chiedendo il sostegno dei parlamentari in diversi Stati. Anche sotto minaccia, non siamo intimiditi, siamo stati i viali e le piazze pubbliche, abbiamo Elenco brani, distribuito migliaia di copie di testi pubblicati in giornali, oltre al camion del suono, e, infine, abbiamo formato un forum inter-religioso in cui i loro i partecipanti ci hanno sostenuto nella lotta contro la dissociazione discriminatorie.

Come le nostre operazioni è cresciuto, il disassociato e dissociata sono stati organizzati in tutti gli stati del Brasile nella lotta per i loro diritti. Non è un caso che il nostro processo è stato un riferimento alla maggior parte delle denunce che sono stati aperti contro la dissociazione, e quindi contribuito al fatto che i pubblici ministeri avrebbero risposto alla nostra chiamata.

Apprezzo l’appoggio da parte delle autorità e delle istituzioni di sostegno come gli commissioni per i diritti umani della Camera dei Deputati, sindaco di Fortaleza, nella persona di John Alfred Alderman, vice presidente di quella istituzione, e in particolare l’Ufficio Frei Tito de Alencar legato alla Commissione dei diritti dell’uomo dell’Assemblea legislativa del Ceará ci hanno sempre accolto con altruismo, e ora i loro avvocati si considerano i pubblici ministeri privati nel processo giudiziario.

Mi sento già vittorioso per aver denunciato come grande affronto alla dignità umana. Sono stato impregnato con il potere di vedere che il mio desiderio di giustizia fa eco in tutto il Brasile.

Per coloro che soffrono di questa violenza, un messaggio: Attenzione! Coraggio! "Passeggiate Grande iniziare con piccoli passi." (Proverbi orientali.)

Ramos Sebastian, federale funzionario pubblico nella UFC per l’ Agenzia di San Joaquin Online

2010-12-01 Ballando con il Diavolo

Ballando con il Diavolo

Il Globo Extra - originale portoghese

Dieci anni fa, antropologo Regina Novaes, trovate da ricerca, protestanti che ha richiamato i giovani nelle favelas come un mezzo per sfuggire al reclutamento di trafficanti. Al momento, un ricercatore presso l’Istituto di Scienze Religiose (ISER) ha dichiarato che "la fede evangelica è così forte che non può essere trascurato sulle questioni relative alla lotta contro la criminalità e la sicurezza pubblica". Si scopre che nel frattempo, l’attenzione è cambiato. Se ci baseássemos oggi su questo, e contare il numero di chiese neo-pentecostali che esistono nel complesso tedesco - e in tutto lo stato - Rio de Janeiro sarebbe un paradiso. Se le conversioni che avvengono ogni giorno nelle prigioni e carceri in realtà ha portato via la vita del crimine, i criminali non avrebbe visto centinaia di uomini, pesantemente armati, a carico del Cruzeiro Vila (Giovedi scorso, 25,11) per nascondere nelle baraccopoli vicine. Una foto di "O Globo" - prima dell’occupazione della polizia Complexo da Penha - mostra alcuni teppisti con le pistole, di fronte a un muro che diceva "Dio è in controllo". Il punto è che se qualcuno avesse domande sul controllo sociale esercitato dalle chiese, elettronica, attraverso il recupero dei banditi di riconversione o di opzione come l’assunzione di giovani traffico di esseri umani, è ancora più confusa.

E le risposte sembrano essere più difficile. Nel 2008, mentre lo stesso giornale "O Globo ha mostrato che Marcinho VP - uno dei boss della banda che terrorizzava la popolazione di Rio de Janeiro, nei giorni scorsi - è un gregge di pentecostali, altre notizie informative del perseguimento dei trafficanti di seguaci di altre religioni, imposta nella comunità in cui i loro domini. Premere Rio rivelato che casi di persone hanno dovuto nascondere la sua fede (nella maggior parte di origine africana), per rimanere nelle loro case. E ’stato anche quest’anno in Brasile, come il corrispondente di The Guardian (jornalão inglese), Tom Phillips, ha annunciato che "questi evangelici trafficanti dipingere le loro comunità con passi della Bibbia e dei salmi tatuato sul loro corpo, ma che rimangono in silenzio quando gli si chiede la Quinto comandamento (non uccidere). Questi uomini bruciano i loro nemici nei cimiteri improvvisati o tagliare i loro corpi con assi. "L’articolo include i dati dalla ONG Observatorio de Favelas e di cui morti possibile che avrà luogo a Rio fino a quando le Olimpiadi del 2016.

L’argomento è talmente complesso che Phillips ha trascorso quattro anni alla ricerca della presunta conversione di banditi a Rio de Janeiro. Il risultato di questo lavoro è molto apprezzato in "Ballando con le DeVille, il film" (in portoghese, "Ballando con il Diavolo, il film"), prodotto dal giornalista. Il titolo, ha detto, è l’espressione usata da uno dei suoi personaggi. Il lavoro è venuto per essere nominato per il Silverdoc, uno dei più grandi festival del film negli Stati Uniti, e per il Premio Grierson, che è il più importante premio in Gran Bretagna. Il film ha tre protagonisti: un trafficante di droga, un pastore e un ufficiale di polizia. E l’idea è di mostrare il paradosso tra la pratica del "Vangelo" di criminali che a volte anche in vernice frasi bibliche fucili.

Come un buon inglese, Phillips non rivela se è l’orientamento religioso. "E ’molto personale," aggrottare le sopracciglia. Ma lui crede che il fenomeno del traffico dovrebbe essere studiato evangelici. "Il mio film non è politica. E ’solo una foto. Non si pone a favore o contro nessuno. Essa mostra solo le righe, la vita e la realtà della gente. Non riuscivo a capire se è buono o cattivo, "dice. L’intrigo è che, come qualcuno che vive in Brasile, sette anni fa, ha visto molto poco notato da un conflitto qui?

- Gli Yankees hanno accesso troppo. Nelle comunità, non ci arriva con le stesse idee su chi è creato qui. E le persone (residenti, pastori e commercianti) non hanno paura di noi mostra.

Può ben essere. Ma ciò che conta è che alla fine, sia l’antropologo e giornalista ancora ragione. La fede evangelica non può essere trascurato in materia di sicurezza pubblica. E questo è un fenomeno che deve essere sempre più studiato.

BLOG Ex-Testimoni di Geova: http://extestemunhasdejeova.blogspo... http://extestemunhasdejeova.net/for... http://www.google.fr/search?sourcei...

DUE PESI DUE MISURE:

Vedere gli arogomenti usati dalla Watchtower per difendere le proprie libertà di religione, quando i suoi interessi sono messi in gioco come nel caso delle tasse richieste dal governo Francese sulle contribuzioni volontarie incassate, denuciandole come un segno di "intolleranza", nella rivista Svegliatevi dell’8 gennaio 1999 (pagina 10-11).

Associazioni locali protestano contro la decisione del tribunale del 31 agosto2010>: 17 novembre 2010

Riportato da Freeminds

Supporto per il movimento contro la discriminazione in Brasile>: 04 dicembre 2010

Riportato da Freeminds


Rispondere all'articolo


Warning: Illegal string offset 'statut' in /home/figeova/public_html/squelettes-dist/formulaires/forum.php on line 20
Forum solo su abbonamento

È necessario iscriversi per partecipare a questo forum. Indica qui sotto l'ID personale che ti è stato fornito. Se non sei registrato, devi prima iscriverti.

[Collegamento] [registrati] [password dimenticata?]

Suivre les commentaires : RSS 2.0 | Atom

cizcz