Testimoni di Geova

Evoluzione di un movimento religioso



Warning: Illegal string offset 'a_vote' in /home/figeova/public_html/ecrire/inc/session.php on line 95
14 votes

Il 5 ottobre 2012, all’Adunanza Annuale della Watchtower, è stato presentato un nuovo "intendimento" della scrittura di Matteo 34:45-47 sull’identità dello Schiavo Fedele e Discreto Schiavo Fedele e Discreto (SFD), l’ente spirituale addetto alla direzione del movimento dei Testimoni di Geova e unico ente autorizzato a pubblicare, nel nome di Cristo, il "cibo spirituale a suo tempo", ossia le dottrine, insegnamenti, direttive, e regole spirituali e amministrative imposte su circa otto milioni di aderenti al movimento.

Il nuovo intendimento sull’identità dello SFD concentra tutto il potere tra le mani di una decina di persone che compongono il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
del movimento. In precedenza questo “ruolo” era stato ricoperto dai 144’000 individui, incluso gli apostoli, vissuti dal primo secolo ai nostri giorni, dei quali faceva parte anche il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
.

Questo cambiamento dottrinale è uno dei più importanti della storia dei Testimoni di Geova perché non ha a che fare con banali interpretazione profetiche della Bibbia, ma su chi ha l’autorità di imporre la propria visione, ordine e leggi a una nazione di otto milioni di individui, usurpando loro ogni diritto alle libertà fondamentali garantite dalle Nazioni Unite e le Costituzioni delle nazioni progredite.

Qui di seguito, la traduzione in italiano di un’analisi della rivista La Torre di Guardia del 15 luglio 2013, che uscirà sul sito dell’editore, la Watchtower, verso il 15 aprile 2013. L’analisi mostra l’inadeguatezza delle spiegazioni avanzate dal Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
, per legittimare il loro “golpe”, privando i circa 11’000 unti che una volta erano gli unici ad avere il ruolo direzionale dello SFD, ora usurpato da una decina di uomini che pretendono che la loro azione sia sostenuta dalle Sacre Scritture.

“Nuova luce” dalla WT – Fuga di notizie 3 settimane prima della pubblicazione ufficiale

“Cedars” è un dissidente Testimone di Geova di lingua inglese, non ancora fuoriuscito dal movimento, che ha il proprio sito, blog e twitter account e che partecipa sul forum americano di lingua inglese. Scrive eccellenti articoli su svariati soggetti in maniera molto riflessiva. Cedars deve avere una “talpa” alla Sede Mondiale dei Testimoni di Geova. Questa talpa ha accesso alle pubblicazioni della WT ancor prima che raggiungono il pubblico, online o su carta stampata.

A seguito dell’annuncio fatto all’Adunanza Annuale il 5 ottobre 2012 sulla “nuova luce”, che lo Schiavo Fedele e Discreto Schiavo Fedele e Discreto non è altro che, unicamente, il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
, solo ora, con circa sei mesi di ritardo, l’informazione è sarà disponibile in dettaglio sulla rivista Torre di Guardia del 15 luglio 2013, che dovrà essere pubblicata online verso il 15 aprile 2013.

La talpa in questione è riuscita a fare avere in anteprima a Cedars copia di tale rivista.

Cedars ne ha fatta un’analisi di circa 15 pagine che ha pubblicato sul suo sito in lingua inglese.

Troverete la traduzione in lingua italiana che ne ho fatta e il link al suo sito inglese e sul forum di discussione, qui di seguito.

Sul suo sito, Cedars ha incluso 15 fotografie, grafici e illustrazioni che saranno riprodurre qui tra poco. Ho pubblicato il numero dell’inserzione con relativa didascalia, segnata con:

§§ w2013-07-15 NEW LIGHT on GB & FDS – Cedars - —>> da 1 a 15

Le includerò al più presto sul mio sito nell’articolo in italiano.


Riassunto pubblicato in inglese da Cedars il 27 marzo 2013

Concerne la rivista La Torre di Guardia del 15 luglio 2013, articoli per lo studio.

Originale inglese:

http://jwsurvey.org/governing-body-...

http://www.jehovahs-witness.net/wat...

§§ w2013-07-15 NEW LIGHT on GB & FDS – Cedars - 1

La Torre di Guarda del 15 luglio 2013 il cui contenuto è stato trafugato e messo online tre settimane prima della sua pubblicazione, in merito alla “nuova luce” concernente lo Schiavo Fedele e Discreto Schiavo Fedele e Discreto e il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
, fa sorgere più domande di quante alle quali risponde.

La rivista in questione svela nei dettagli la “nuova luce” annunciata in occasione dell’Adunanza Annuale del 5 ottobre 2012, durante la quale è stato comunicato alle poche migliaia di presenti che il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
è da considerarsi ora lo “schiavo fedele e discreto Schiavo Fedele e Discreto ” – l’ente spirituale che signoreggia sopra i quasi 8 milioni di Testimoni di Geova nel mondo intero.

Il resto degli otto milioni di Testimoni di Geova avrà dovuto aspettare sei mesi prima che la notizia, di primaria importanza per l’Organizzazione in quanto concerne l’identità di chi li governa, sia pubblicata ufficialmente sul sito web della Watchtower. Comunque, questi saranno presto delusi nello scoprire che questa edizione chiave della rivista La Torre di Guardia (che i Beteliti devono studiare nei dettagli, secondo le istruzioni loro provvedute dai propri superiori), propone più domande di quante alle quali risponde. Come c’era da aspettarselo, gli editori della rivista danno spiegazioni del nuovo intendimento spirituale senza alcun sostegno biblico, dimostrando di essere, al massimo, solo pura speculazione.

Qui di seguito un riassunto dei quattro articoli di studio …

• “Dici! Quando avverranno queste cose” (articolo da studiare a Settembre 2-8) Questo articolo prepara l’appetito del lettore esaminando profezie bibliche concernenti la “Grande Tribolazione”, che inizierà con l’attacco della religione da parte della “cosa disgustante” (le Nazioni Unite) che culminerà poi con Armaghedon. L’articolo continua, reiterando l’intendimento del 1995, che la parabola circa la separazione dei capri dalle pecore avverrà durante la “Grande Tribolazione”. Gli editori elaborano ulteriormente il soggetto aggiungendo “nuova luce” sul “ritorno” di Cristo quale Sposo. Mentre in precedenza era stato insegnato che ciò avvenne nel 1918, l’arrivo di Cristo come “signore” e “sposo” è stato spostato ad un tempo futuro, durante la Grande Tribolazione.

• “Ecco, io sono con voi tutti i giorni” (articolo da studiare a Settembre 9-15) La parabola del grano e delle zizzanie è applicata direttamente al periodo tra il 33 E.V. e Armaghedon. L’opera di separazione è detta essere iniziata nel 1914, quando Cristo iniziò un periodo di “ispezione e purificazione” dell’Organizzazione che durò fino al 1919, quando gli Studenti Biblici sono stati approvati come “vero grano Cristiano”.

• Cibati molti dalle mani di pochi (articolo da studiare a Settembre 16-22) L’intendimento, campato in aria, del miracolo dei pani e dei pesci che Cristo fece, è applicato come prefigurazione del fatto che Cristo avrebbe nominato pochi uomini per distribuire cibo spirituale a molti uomini. L’articolo suggerisce che “gli apostoli e gli anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. ” prefigurarono la disposizione del Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
. Russell e i suoi associati (prima del 1914) non sono più riconosciuti come rappresentanti del nominato canale attraverso il quale Cristo avrebbe cibato le sue pecore.

• “Chi è realmente lo Schiavo Fedele e Discreto Schiavo Fedele e Discreto ” (articolo da studiare a Settembre 23-29) L’articolo inizia con lo spazzare via l’intendimento precedente secondo il quale lo schiavo fedele e discreto Schiavo Fedele e Discreto era stato nominato nel 33 E.V. [e costituito su “tutti i suoi averi” nel 1919 ndr], e continua con la spiegazione di come le parole della “profezia” iniziarono a essere adempiute dopo il 1914. Lo Schiavo fedele è identificato con un “piccolo gruppo di fratelli unti” che compongono attualmente il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
come “schiavo composito”. L’articolo conclude insistendo fortemente sul fatto che Cristo DOVRA’ nominare il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
e altri Cristiani unti “sopra i suoi averi” quando verrà in giudizio durante la Grande Tribolazione.

L’ONU, “la cosa disgustante” – ex associata:

Le Nazioni Unite sono state ripetutamente bombardate nelle pubblicazioni della Watchtower durante gli ultimi decenni, ma raramente le denunce sono state pesanti come in questa rivista. Al paragrafo quattro del primo articolo di studio, è ricordato ai Testimoni come le Nazioni Unite, la dichiarata moderna “Cosa Disgustante”, attaccherà in futuro la Cristianità e il resto della “falsa religione”, per segnalare l’inizio della Grande Tribolazione.

I Testimoni sanno benissimo come la Watchtower ha da sempre identificato la “cosa disgustante” di Matteo 24:15 con le Nazioni Unite (e non soltanto i suoi membri) ma, raramente, tale asserzione è stata fatta in maniera così diretta dandole l’intera responsabilità dell’attacco alla religione. Durante i passati decenni le pubblicazioni della Watchtower hanno descritto l’azione delle Nazioni Unite come carnefici della falsa religione in molte maniere …

Domanda: Chi distruggerà Babilonia la Grande?

Risposte:

• 1975 – “Le Nazioni Unite” (w1975-10-01 p. 594 § 11)

• 1976 – “bestiali potenze radicali entro le Nazioni Unite” (gh p. 147 § 12-Buona notizia)

• 1977 – “membri delle N.U. e altre nazioni che non ne sono membri…” (go p. 177 § 7-Governo)

• 1980 – “sostenitori politici delle Nazioni Unite” (w1980-12-1 p.17 § 23)

• 1982 – “Le “dieci corna” della “bestia” che simboleggia le Nazioni Unite” (w1982-09-01 p.18 §9)

• 1985 – “elementi politici, rappresentati dalle Nazioni Unite” (g1985-08-22 p.13)

• 1985 – “componenti antireligiosi delle Nazioni Unite” (w1985-06-15 p.18 §19)

• 1987 – “Le dieci corna [potenze governative facenti parte dell’Organizzazione delle Nazioni Unite] che hai visto, e la bestia selvaggia [le Nazioni Unite]” (w1987-11-01 p.28)

• 1988 – “le nazioni impiegheranno la bestia selvaggia di colore scarlatto, le Nazioni Unite” (re p258 § 21-Rivewlazione)

• 1989 – “le potenze politiche associate alle Nazioni Unite” (w1989-05-15 p.6)

• 1993 – “elementi politici, Nazioni Unite incluse” (g1993-01-08 p.12)

• 1994 – “componenti militarizzati delle Nazioni Unite ” (w1994-03-01 p.11)

• 1994 – “membri delle Nazioni Unite” (w1994-11-01 p.17 § 5)

• 1997 – “l’ONU — avrà con “le dieci corna” un ruolo di primo piano” (1997-09-15 p.19 § 14)

• 2005 – “potenze militarizzate all’interno delle Nazioni Unite” (w2005-09-15 p.19 § 13)

• 2013 – “le Nazioni Unite” (w2013-07-15 p.4 § 6)

§§ w2013-07-15 NEW LIGHT on GB & FDS – Cedars - 2

Una volta ancora, la Watchtower ha etichettato le Nazioni Unite da “cosa disgustante” malgrado la sua affiliazione per nove anni come ONG.

In questa maniera, la dichiarazione fatta con molta convinzione negli anni ’70 e ’80, è reiterata nuovamente ora nel 2013, ossia che l’Organizzazione delle Nazioni Unite (e non necessariamente i propri “membri”) attaccherà direttamente e distruggerà la falsa religione.

Certo, questa notizia sconvolgerà il personale dell’ONU, la cui Dichiarazione dei Diritti Umani è una garanzia della “libertà di religione”, cosa riconosciuta nel passato anche sulle pubblicazioni della Società (g1986-10-22 p.31)

Sarà anche una fonte d’innegabile sorpresa nella comunità degli ex-TdG che la Watchtower continui a chiamare l’ONU la “cosa disgustante” dopo aver approfittato di una formale relazione con essa quale ONG (Organizzazione Non-Governativa) tra il 1992 e il 2001. La Watchtower ha terminato la sua illecita associazione solo dopo essere stata denunciata dal giornale britannico il Guardian.

Questa breve incursione contro le Nazioni Unite già nelle prime poche pagine della rivista di luglio fa intravedere la scena di ciò che segue mentre il lettore è trascinato dall’oscura follia del dedalo dottrinale che la Watchtower ha creato, insieme al pesante revisionismo storico della propria organizzazione.

Uno sguardo ai cambiamenti:

Prima di iniziare la recensione della “nuova luce” in merito allo schiavo fedele, è importante evitare la potenziale confusione chiarendo alcuni elementi dei versetti di Matteo 24:45-47 e riassumendo quanto la Watchtower pretende essere il suo adempimento. Ecco cosa dice questo passo nella Traduzione del Nuovo Mondo:

“Chi è realmente lo schiavo fedele e discreto Schiavo Fedele e Discreto che il suo signore ha costituito sopra i propri domestici per dar loro il cibo a suo tempo? Felice quello schiavo se il suo signore, arrivando, lo troverà a fare così! Veramente vi dico: Lo costituirà sopra tutti i suoi averi”.

Come si può costatare il passo citato ha effettivamente due elementi. Prima, Cristo costituisce o “nomina” il suo schiavo fedele per accudire ai propri “domestici”. Poi, solo più tardi, Cristo “arriva” e lo costituisce o “nomina” sopra tutti i suoi averi. È chiaro che questi due eventi non possono avvenire nello stesso momento. Una parte del versetto è coniugata al presente e, la seconda, al futuro. Ciò implica che ci sia uno spazio di tempo tra i due eventi. La domanda dunque è, almeno per quanto riguarda la Watchtower, “quale periodo occupa questo spazio di tempo”?

Per semplificare la comprensione del soggetto, troverete qu i di seguito uno specchietto che mette a confronto il nuovo intendimento in merito allo “schiavo fedele” con il vecchio.

§§ w2013-07-15 NEW LIGHT on GB & FDS – Cedars - 3

Matt 24:45-47 spreadsheet

Ricordare che, se vi aspettate spiegazioni che non appaiono in questo articolo, ciò non è dovuto ad una mancanza dell’autore dell’articolo. Qualsiasi frustrazione in merito, dovrebbe essere indirizzata agli editori della Watchtower che hanno ignorato un gran numero di domande cruciali che sorgono con questa “nuova luce”. Per sostenere gli aspetti del soggetto ritenuti importanti, saranno citate le affermazioni direttamente dalla rivista in questione. Per motivi di copyright, diritti editoriali, l’articolo intero non sarà riprodotto. Si ricorda al lettore che la rivista nella sua integralità sarà disponibile online sul sito della Watchtower intorno al 15 aprile 2013.

Il ritorno di Cristo nel 1918 “scartato”:

È stato affermato ripetutamente nel passato dalla Watchtower che il riferimento allo “arrivo” di Cristo quale “signore” e “sposo” in Matteo 24 e 25 si riferiva al 1918 quando venne per ispezionare lo Schiavo Fedele e Discreto Schiavo Fedele e Discreto [sorto alla Pentecoste del 33 E.V. – ndr]. Si affermava che, l’anno seguente, nel 1919, Cristo completò la sua ispezione e decise di nominare sopra tutti i suoi averi, gli allora Studenti Biblici.

Secondo il nuovo intendimento, il 1914 è ora segnato come anno nel quale il Cristo iniziò la sua ispezione dell’Organizzazione – “periodo d’ispezione”, terminatosi nel 1919 quando Cristo, presumibilmente, approvò i direttori della Società Watch Tower quali schiavo fedele, nominandoli sopra i suoi domestici.

Il 1918 è caduto dunque in disgrazia, non avendo più alcun reale significato, almeno per quanto riguarda le profezie di Matteo sul “tempo della fine”. Questo è ormai chiaro da quanto scritto a pagina 7 e 8 della rivista in questione, dove si afferma che, gli otto riferimento al “ritorno” o “arrivo” di Cristo, tra Matteo 24:29 e la fine del capitolo 25, si riferiscono ad “un tempo di giudizio futuro durante la grande tribolazione”.

Un intenso periodo di “ispezione e purificazione”:

Nella mente di molti, uno dei fattori più curiosi di questo nuovo intendimento è il fatto che Charles Taze Russell, considerato fino a poco tempo fa come facente parte dello Classe dello Schiavo, è stato effettivamente cancellato dall’avere una reale importanza biblica nella storia dei Testimoni. Questo è quanto è confermato a pagina 19, dove leggiamo:

“Negli anni che precedettero il 1914, erano gli Studenti Biblici il canale nominato attraverso il quale Cristo cibava le sue pecore? No. Erano ancora nel periodo di crescita mentre la disposizione del canale per provvedere cibo spirituale si profilava. Il tempo per separare i finti cristiani simili alle zizanie dai veri cristiani simili al grano, non era ancora arrivato”. (w2013-07-15 p.19).

La parabola di Cristo del grano e delle zizanie (Matteo 13:24-30, 37-43) sta alla base del secondo articolo di studio intitolato “Ecco, io sono con voi tutti i giorni”, concetto riproposto continuamente nella rivista in questione. L’adempimento della profezia è proposto sotto forma d’istogramma illustrativo che si estende alle pagine 10 e 11 della rivista. Gli elementi chiave dell’istogramma sono i seguenti:

• 33 E.V. – inizia la semina.

• Seminatore: Gesù.

• Il seme eccellente è seminato: Unzione con lo spirito santo.

• Il campo: il mondo del genere umano.

• Il Nemico: il diavolo.

• Gli uomini dormivano: morte degli apostoli.

• Grano: Cristiani unti.

• Zizanie: Finti Cristiani.

• 1914: Inizio della mietitura.

• Schiavi/mietitori: Angeli.

• I Cristiani simili alle zizanie separati dagli unti “figli del regno”.

• 1919 – Raccolta nel deposito, i Cristiani unti radunati nella restaurata congregazione.

• risplendendo fulgidamente: poco prima di Armaghedon, gli ultimi del fedele rimanente sono radunati in cielo.

• Armaghedon: le zizanie sono gettate nel fuoco.

Sembra che la Watchtower usi in questa rivista la parabola del grano e delle zizanie quale utile sostituzione del vuoto creato dal precedente intendimento della “profezia” dello schiavo fedele. L’applicazione dell’illustrazione è stata disegnata per creare un ponte di ripiego scritturale tra la storia dell’Organizzazione e l’albore della congregazione Cristiana nel 33 E.V.

Un’altra scrittura menzionata nell’articolo è quella di Malachia 3:1-4, già associata nella mente dei Testimoni alla visita di Cristo nel suo “tempio spirituale” alla fine della Prima Guerra Mondiale. Il secondo articolo di studio corregge questo intendimento spiegando che Cristo ha visitato la sua organizzazione (invisibilmente, ovviamente) nel 1914 dopo che le zizanie (finti Cristiani) sono state lasciate crescere per secoli tra il grano (Cristiani unti). Se così fosse, quale posizione ha occupato Russell, se ne ha poi mai occupato una, durante la visita di Cristo nel 1914?

“Durante i decenni che precedettero il 1914, C.T. Russell e i suoi stretti collaboratori hanno giocato un lavoro simile a quello di Giovanni Battista. Il lavoro vitale di restaurare le verità bibliche. Gli Studenti Biblici hanno insegnato il corretto significato del sacrificio di riscatto del Cristo, denunciato l’inferno di fuoco, e proclamato la prossima fine dei Tempi dei Gentili”. (w2013-07-15 p.11)

In questa maniera, Russell è premiato con lo strano ruolo di “Giovanni Battista” nel contorto nuovo melodramma della Watchtower, preparando il passaggio all’ispezione di Cristo dell’Organizzazione nel 1914. Comunque, Russell e la sua prima organizzazione sono privati dall’avere avuto un ruolo significativo nel proposito di Dio. Ci si chiede se la morte di Russell nel 1916, avvenuta durante il periodo di “purificazione”, abbia una qualche parte nel proposito di Dio. Indipendentemente da tutto ciò, non è che dopo il “periodo d’ispezione e purificazione” del 1914-1919 che l’Organizzazione è stata riconosciuta quale organizzato canale, come spiegato a pagina 19 …

§§ w2013-07-15 NEW LIGHT on GB & FDS – Cedars - 4

Essendo stato privato di qualsiasi ruolo significativo, Russell ha ricevuto il premio di consolazione di essere considerato simile a Giovanni Battista.

“Dal 1914 fino all’inizio del 1919, Cristo ha accompagnato suo Padre nel tempio spirituale per fare l’opera della tanto necessaria ispezione e purificazione (Mal.3:1-4). In seguito, a iniziare dal 1919, è ormai arrivato il tempo per radunare il grano. Era arrivato finalmente il tempo per Cristo di costituire un organizzato canale per la distribuzione del cibo spirituale? Certamente!” (w2013-07-15 p.19).

Il periodo tumultuoso che ci fu nella storia dell’Organizzazione tra il 1914 e il 1919 diventa così il fulcro della dottrina, forse in maniera ancora più rilevante di prima. Non esiste dunque più una transizione ininterrotta dal tempo degli apostoli ai nostri giorni. Prima del 1914, non c’era NESSUN canale organizzato sulla Terra [né nessuno Schiavo Fedele e Discreto Schiavo Fedele e Discreto , ndr]. Nel 1919, ecco che subitaneamente e miracolosamente se ne forma uno, nominato da nessun altro che Cristo in persona!

Un personaggio discutibile:

C’è un solo piccolo problema al voler concentrarsi dottrinalmente su questo periodo travagliato della storia della Watchtower: più si scava nella documentazione storica, più è evidente che la Watchtower non può essere fiera delle sue attività durante quel periodo di tempo, per non menzionare la letteratura pubblicata allora. Per compensare il problema, la Società deve poter cancellare, offuscare i lati meno appetibili del suo passato. Questo è quanto tenta di fare con il suo spericolato ragionamento a pagina 12 …

“Nel tardo 1914, alcuni Studenti Biblici furono delusi dal fatto che non furono portati in cielo. Durante il periodo 1915-1916, l’opposizione esterna rallentò l’opera di predicazione. Ancora peggio accadde quando morì Russell nell’ottobre del 1916; l’opposizione sorse anche in seno all’organizzazione. Quattro dei sette direttori della Watch Tower Bible and Tract Society si ribellarono contro la decisione di lasciare che fosse il fratello Rutherford a prendere la direttiva. Cercarono di creare divisioni tra i fratelli, ma nell’agosto del 1917, lasciarono la casa Bethel; in realtà fu una purificazione! Inoltre, alcuni Studenti Biblici cedettero al timore dell’uomo. Comunque, nel suo insieme, risposero favorevolmente all’opera di purificazione di Gesù e fecero i dovuti cambiamenti. Fu così che Cristo li giudicò degni di essere il grano Cristiano, ma rigetto i finti Cristiani, incluso coloro che furono trovati nelle chiese della Cristianità (Mal. 3:5, 2 Tim. 2:19)”. (w2013-07-15 p.12 §8)

Per coloro che sono anche solo parzialmente al corrente degli avvenimenti nell’Organizzazione tra il 1914 e il 1919, il quadro dipinto qui dalla Watchtower di quel periodo di tempo è, al meglio, lusinghiero e al peggio pesantemente revisionista. Per esempio, c’è molto di più da dire sul racconto dei “quattro direttori” di quanto non affermi l’articolo. Notate quanto riporta a pagina 9 l’opuscolo “Luce dopo le tenebre” pubblicato dai detrattori di Rutherford nel settembre del 1917 …

§§ w2013-07-15 NEW LIGHT on GB & FDS – Cedars - 5

Il racconto dei quattro direttori in merito alla loro espulsione dalla casa Bethel nel 1917, dalla pagina 9 dell’opuscolo “Luce dopo le tenebre”.

Dire che, semplicemente, i quattro direttori lasciarono la casa Bethel non dice tutta la storia di quanto avvenne. I direttori furono minacciati di forzata espulsione da Rutherford e dovettero lasciare dopo che fu negoziata una buonuscita di 300 dollari ciascuno invece di essere gettati sul lastrico senza un centesimo. Quale fu il reato commesso dai quattro direttori della Società Watch Tower per ricevere un tale trattamento? Avevano osato obiettare alla presa di potere di Rutherford, in violazione del testamento di C.T. Russell, che prevedeva equa distribuzione del potere tra i membri del Consiglio d’Amministrazione della Watchtower.

Nella spettacolare conquista del potere dopo la morte di Russell nel tardo 1916, Rutherford si avvalse della sua conoscenza del ramo legale per far votare degli emendamenti inizio 1917 che gli avrebbero permesso di prendere il controllo della Società, e ridurre il ruolo dei direttori della Società a uno stato marginale. Questo è ciò contro chi i “quattro direttori” si ribellarono, e che era il motivo del loro sfratto forzato dalla loro casa, la Bethel di Brooklyn. Potrete saperne di più su quanto accadde a quel tempo leggendo l’opuscolo sopraindicato “Luce dopo le tenebre”, disponibile gratuitamente online.

Rud Persson, uno storico svedese della Watchtower che ha analizzato a fondo la documentazione disponibile a iniziare proprio da quest’episodio della storia dell’Organizzazione e che sta scrivendo un libro per pubblicare le sue ricerche, contattato via email per esporre il suo punto di vista di questo paragrafo della rivista Torre di Guardia in questione, ha fatto il seguente commento: “È senz’altro corretto affermare che i quattro Direttori si opposero ‘alla decisione di concedere al Fratello Rutherfod di prendere il controllo’. Dovettero farlo perché la decisione presa avrebbe significato un completo dipartirsi da ciò che sarebbe dovuto accadere dopo la morte di Russell, secondo quanto da lui stesso, l’allora riconosciuto “schiavo fedele e prudente”, stabilito. Non è vero, però, che avevano “cercato di causare divisione fra i fratelli”. Non era il loro scopo che invece era quello di rettificare ciò che era sbagliato. Se, per arrivarci, fosse stato necessario divulgare informazioni, allora certamente credettero chela saggezza che viene dall’alto è, prima di tutto pura, poi pacifica. Fu Rutherford con l’aiuto dei suoi sostenitori che, per primi, andarono in giro sporcando la reputazione dei quattro Direttori e, in seguito quella di Paul S. L. Johnson. È vero che i quattro direttori lasciarono la casa Bethel nell’agosto del 1917, l’8 agosto per essere precisi, ma ciò non fu la fine della storia”. Rud Persson.

Attendiamo con impazienza che venga pubblicato il libro di Rud, che farà sicuramente molta luce su questi avvenimenti, e smaschererà ulteriormente la fiducia malriposta della Watchtower nel personaggio del “Giudice” Rutherford, per non menzionare questo periodo molto discusso della storia dell’Organizzazione.

§§ w2013-07-15 NEW LIGHT on GB & FDS – Cedars – 6

Evidenze documentate mostrano che Rutherford fu una spietata intollerante e prepotente figura chiave per la novizia Società Watch Tower.

Come già menzionato in precedenza [sul sito di Cedars], durante la sua presidenza, Rutherford si distinse come una persona prepotente e tiranna. Permise che un’atmosfera di alcolismo s’impadronisse della Casa Bethel, usando un linguaggio degradante e umiliante per intimidire e screditare chiunque non seguisse i suoi standard. Visse nel lusso mentre il resto della nazione viveva nell’austerità, e mentre il resto dei suoi collaboratori nella Casa Bethel viveva in condizioni misere.

Tutto ciò è stato documentato durante il processo per diffamazione nel caso Olin Moyle all’inizio degli anni 1940, che Rutherford perse miseramente. Copia della lettera di dimissioni di Olin Moyle che ha scatenato la causa in tribunale si trova sul web. Provvede uno squarcio di luce sulla vita nella Casa Bethel durante la presidenza di Rutherford, e getta seri dubbi sul fatto che Cristo abbia potuto scegliere e sostenere un tale uomo come custode della sua Organizzazione.

Forse come lettore, siete quel tipo di persona che crede fermamente che Rutherford fosse un uomo buono e che non accetterebbe alcuna informazione che non provenga dalle pagine delle pubblicazioni della Società, anche se l’informazione provenisse dalla documentazione ufficiale di un processo legale. Se così fosse, è suggerito di leggere sul suo sito web l’articolo di Cedars che tratta del razzismo dimostrato nelle pubblicazioni della Società, al tempo della presidenza di Russell e di Rutherford, per convincersi con le pubblicazioni stesse della Watchtower di che tipo fosse Rutherford. Alcune delle affermazioni più intolleranti fatte da Rutherford e dai suoi editori sulle pubblicazioni della Società sfidano qualsiasi immaginazione e dovrebbe convincervi al di là di ogni dubbio sul carattere discutibile di Rutherford.

Nonostante tutto ciò, la Società Watch Tower del 21° secolo insiste nell’ascrivere a Rutherford un ruolo preminente nell’adempimento delle profezie bibliche, uno dei primi membri dello Schiavo Fedele e Discreto Schiavo Fedele e Discreto . Malgrado ciò, è interessante notare che il nome di Rutherford è menzionato una sola volta in tutti e quattro gli articoli della rivista in questione, ed è in una delle citazioni qui riportate. Penso che sia qualcosa disegnata a tavolino. Ciò che la Watchtower vuole imprimere nella mente del lettore è la data del 1919 non certo l’individuo intollerante che vi sta dietro.

Un debole parallelo:

È consueto per il lettore Testimone di Geova il costante tentativo da parte del Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
di fare ravvicinamenti o paralleli tra essi e gli apostoli di Cristo del primo secolo. Il terzo articolo intitolato “Cibati molti dalle mani di pochi” rappresenta un ulteriore esempio di tale tentativo.

§§ w2013-07-15 NEW LIGHT on GB & FDS – Cedars – 7

La rivista suggerisce che il miracolo della moltiplicazione dei pani, cibati cinquemila, sostenga il provvedimento del Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
.

Il paragrafo iniziale ricorda al lettore il miracolo del Cristo quando diede a mangiare a cinquemila persone usando solo qualche pane e pochi pesci, mentre i discepoli distribuivano il cibo miracolosamente provveduto (Matt.14:14-21). Lo scrittore, continua spiegando come cibare spiritualmente era più importante per Cristo che non il cibo materiale, ed è per ciò che Cristo scelse i suoi apostoli.

Al paragrafo 9, si ricorda al lettore la vicenda narrata nel libro degli Atti, della carestia di cibo che sorse tra i primi Cristiani. Gli apostoli furono spinti a nominare pochi fratelli responsabili che si assicurassero che il cibo fosse distribuito equamente. A questo punto il lettore potrebbe pensare … “Si, ma questi erano apostoli di Cristo. Il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
non è menzionato nel libro di Atti”. Ma la connessione con il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
non tarda ad essere stabilita al paragrafo 10 …

“A partire dal 49 E.V., furono aggiunti agli apostoli un certo numero di anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. qualificati (leggi Atti 15:1,2). ‘Gli apostoli e gli anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. di Gerusalemme’ servirono come Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
. In qualità di Capo della Congregazione, Cristo usò questo piccolo gruppo di uomini per stabilire questioni dottrinali, sorvegliare e dirigere l’opera di predicazione e insegnamento della buona notizia del Regno. Atti 15:6-29; 21:17-19; Col. 1:18”. (w2013-07-15 p.17)

La suddetta affermazione è solo un’asserzione infondata. Presuppone che, oltre la questione della circoncisione, gli apostoli servivano continuamente insieme al resto degli anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. di Gerusalemme nel prendere tutti insieme ogni singola decisione in merito alla prima congregazione. Non esiste alcuna evidenza di tutto ciò. In tutta la Bibbia, l’espressione “gli apostoli e gli anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. ” appare solo sei volte, e tutte e sei volte nei capitoli 15 e 16 del libro degli Atti. Sembrerebbe dunque che il coinvolgimento degli anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. di Gerusalemme con gli apostoli fosse solo un evento più unico che raro, in relazione all’unicità della situazione sorta in quel momento. Suggerire che gli apostoli avessero bisogno di far parte di un’entità che comprendeva anche gli anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. di Gerusalemme, è semplicemente solo un’asserzione non sostenuta dalle scritture.

§§ w2013-07-15 NEW LIGHT on GB & FDS – Cedars – 8

Una volta ancora il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
usa il racconto degli Atti 15 e 16 in merito agli “apostoli e gli anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. ” di Gerusalemme, per sostenere il proprio mandato incontrastati.

Il paragrafo successivo continua insinuando che da quel momento in poi, l’apostolo Paolo fu incaricato di seguire gli ordini del recentemente formato “Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
”. Per sostenere questa insinuazione, citano la scrittura di Atti 16:4,5 descrivendo come Paolo “mentre viaggiava per le città, trasmetteva a quelli che erano in esse, … i decreti emessi dagli apostoli e dagli anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. a Gerusalemme”.

È solo quando il lettore legge le scritture indicate e vede che quanto detto era solo a proposito del problema della circoncisione trattato nel capitolo precedente che si rende conto che, invece di essere una disposizione permanente, Paolo stava solo trasmettendo le istruzioni ricevute per il caso specifico della circoncisione. Ma la maniera con la quale la Società usa le citazioni bibliche suggerisce al lettore che, da quel momento in poi questa sia stata una “disposizione” permanente e che Paolo era subordinato agli “apostoli e gli anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. ” di Gerusalemme, cosa semplicemente non sostenuta dalle scritture. Il paragrafo 11 poi, porta il lettore ad arrivare alla seguente conclusione …

“Notate come le congregazioni prosperarono per aver cooperato lealmente con il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
di Gerusalemme. Non è questa una prova che Geova ha benedetto questa disposizione tramite la quale suo figlio nutre le congregazioni? Ricordiamoci che la prosperità spirituale è possibile solo con la ricca benedizione di Geova – Prov.10:22; 1 Cor. 3:6,7”. (w2013-07-15 p.18 § 11)

Così, con un colpo di prestidigitazione, lo scrittore riesce ad ingannare il lettore inculcandogli due falsità:

(1) che nel primo secolo esistesse un corpo direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
, quando in realtà non è così (gli scrittori biblici avrebbero avuto la capacità di indicarlo utilizzando termini comuni nel greco dei loro tempi per indicare una tale disposizione, senza dover dare l’incombenza alla Watchtower di aggiungerlo alle scritture), e

(2) che sia stata una disposizione permanente invece di una disposizione unica per venire incontro ad un particolare problema, ossia quello riguardante la circoncisione.

Il paragrafo che segue è uno dei più curiosi di tutta la rivista, ma serve uno scopo molto deliberato. Esso dice …

“Abbiamo dunque visto come Gesù seguì un modello particolare quando cibava i suoi seguaci: cibò molti con le mani di pochi. Il canale che usò per il nutrimento spirituale era chiaramente riconoscibile. Dopotutto, gli apostoli, i membri originali del corpo direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
, potevano dare dimostrazione del sostegno divino. “Mediante le mani degli apostoli avvenivano fra il popolo molti segni e portenti “ indica Atti 5:12. Dunque, coloro che diventavano Cristiani non avevano nessun motivo di chiedersi “Chi sono realmente coloro attraverso i quali Cristo ciba le sue pecore?” Ma con la fine del primo secolo, la situazione cambiò.” (w2013-07-15 p.18 § 12)

I paragrafi che seguono descrivono come il Cristianesimo finì per scivolare nell’apostasia dopo la morte degli apostoli, invece di essere trasportati dalla retorica, dovremmo scorgere il vero scopo del precedente paragrafo. La Società sta cercando di sostenere il punto, che è ripetuto più chiaramente alla pagina 21, che la scrittura circa lo schiavo fedele NON POTEVA applicarsi agli apostoli in quanto la loro autorità era dovuta al solo fatto di sfoggiare “segni e portenti”.

§§ w2013-07-15 NEW LIGHT on GB & FDS – Cedars – 9

La rivista cerca per ben due volte di dimostrare che lo “schiavo fedele” non avrebbero potuto essere gli apostoli, poiché è menzionato sotto forma di domanda.

Per dirla in parole povere, la Società insiste sul fatto che, essendo Matteo 24:45 posto sotto forma di domanda (ossia “Chi è realmente lo schiavo fedele e discreto Schiavo Fedele e Discreto …), Gesù non poteva riferirsi agli apostoli. Affermano ciò perché era così evidente che gli apostoli fossero i responsabili, e dunque, tale domande sarebbe stata irrilevante. Comunque, come sarà dimostrato più avanti, tale ragionamento è così debole che viene quasi da ridere.

In realtà, la sola cosa che la Società è riuscita a fare con il suddetto paragrafo è di ricordare ai Testimoni di Geova riflessivi che il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
non ha nessuna “prova visibile” della propria nomina da parte di Cristo. Certo, hanno un’Organizzazione che cresce in maniera strabiliante dell’1.9% l’anno (2012), ma è la stessa Organizzazione che impone il tortuoso ostracismo dei membri delle famiglie e che continua a subire le forti pressioni legali a motivo della sue disposizioni interne in merito agli abusi ai minori che danneggiano le vittime. L’idea che i membri del Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
siano scelti spiritualmente in maniera individuale da Cristo è soltanto inimmaginabile. È così inimmaginabile che la Società evade perfino di mettere per iscritto come ciò avvenga. Da dove, dunque, riceve il proprio mandato, il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
?

Sarebbe bello poter citare qualche paragrafo della rivista in questione per provare ciò che la Società coerentemente continua a pretendere, ossia lo status simile a quello del Papa assunto dal Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
. Purtroppo non troviamo alcun materiale per sostenere tale asserzione. Da nessuna parte, in questi articoli di studio, è descritto come i membri del Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
sono selezionati, o come si potrebbe provare che Cristo ha un qualsiasi ruolo in tale processo. Al contrario, il mandato concesso al Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
di governare indiscutibilmente su quasi otto milioni di persone sembra sospeso a sole tre scritture:

1. Il miracolo di Cristo della moltiplicazione dei pani e dei pesci di Matteo 14

2. Due capitoli di Atti, ossia il 15 3 il 16 (la narrazione storica di come è stato trattato il problema della circoncisione dagli “apostoli e dagli anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. ” di Gerusalemme).

3. I versetti di Matteo 24 a proposito dello schiavo fedele, che molti sostengono trattarsi semplicemente di una parabola.

Avendo stabilito tale traballante fondazione per giustificare il provvedimento dell’attuale Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
nei primi tre articoli, il quarto e ultimo è dedicato a convogliare il messaggio che si deve obbedire lealmente al Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
senza alcuna discussione, perché la sua futura approvazione da parte di Cristo è già stata siglata. Ciò è evidenziato dalle ultime parolei del secondo paragrafo che dice:

“È vitale che riconosciamo il fedele schiavo. La nostra salute spirituale e la nostra relazione con Dio dipendono da tale canale. Matteo 4:4; Giovanni 17:3”. Leggete i due versetti indicati. Come potremmo aspettarcelo nessuno dei due ha la più remota connessione con lo schiavo fedele e discreto Schiavo Fedele e Discreto .

Chi è realmente lo Schiavo Fedele e Discreto Schiavo Fedele e Discreto ?

Non ci vuole molto a quest’articolo finale per rispondere alla domanda, sotto forma di un titolo. In una zona delimitata da inquadratura a pagina 22 troviamo la succinta risposta:

“ ’Lo Schiavo Fedele e Discreto Schiavo Fedele e Discreto ’: piccolo gruppo di fratelli direttamente occupato alla preparazione e la distribuzione del cibo spirituale durante la presenza di Cristo. Oggi, tali fratelli unti compongono il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
”. (w2013-07-15 p.22 inquadratura)

La risposta è poi elaborata nel testo che segue, al paragrafo 10 …

“Chi è allora lo schiavo fedele e discreto Schiavo Fedele e Discreto ? Tenendo in mente il modello di Cristo di cibare molti con le mani di pochi, lo schiavo è formato da un piccolo gruppo di unti fratelli che sono direttamente occupati a preparare e distribuire il cibo spirituale durante la presenza di Cristo. Attraverso gli ultimi giorni, i fratelli unti che compongono lo schiavo fedele hanno servito insieme alla sede centrale. Nei recenti decenni, tale schiavo è stato strettamente associato con il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
dei Testimoni di Geova. Notate che la parola “schiavo” nell’illustrazione di Gesù è al singolare, indicando che si tratta di uno schiavo composito. Perciò, le decisioni del Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
sono prese collettivamente”. (w2013-07-15 p.22 § 10)

Avendo così assunto un tale titolo altezzoso, i membri del Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
hanno probabilmente pensato di dover assumere un segno di umiltà. È stato, infatti, notato come all’Adunanza Annuale David Splane [membro del Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
, ndr] ha dovuto faticare duramente durante il suo discorso per poter “vendere” all’uditorio, il nuovo intendimento in merito ai domestici che ora comprendevano, oltre gli unti, anche la grande folla.

§§ w2013-07-15 NEW LIGHT on GB & FDS – Cedars – 10

David Splane esalta l’insegnamento sui domestici durante l’Adunanza Annuale.

“Fratelli, AMIAMO tale insegnamento.” Splane, entusiasmandosi, aggiunse “AMIAMO questa idea, perché essa in realtà rende realmente dignità ai membri della Grande Folla.” Molti di noi che abbiamo ascoltato queste parole sul video promozionale del sito della Watchtower jw.org, non siamo stati convinti. Sembra chiaro che lo “schiavo fedele” ha molto più “amore” per il nuovo insegnamento di quanto ne hanno i domestici.

È data altrettanta importanza alla sorte dei domestici nella sezione intitolata “Chi sono i domestici?” a pagina 22 e 23. C’è una fotografia, in cima alla pagina 23, nella quale si vede Gerrit Löesch e sua moglie seduti durante un adunanza di congregazione, intenti a osservare un giovane ragazzo che risponde usando un microfono su pertica. Il messaggio è chiaro. “Siamo persone normali, come tutti gli altri fratelli”! Non tutti la berranno.

Una scelta già decisa:

Una delle ragioni principali che permettono di affermare che l’intendimento precedente, fino ad un certo punto, abbia raggiunto il suo scopo è che si riferiva ad avvenimenti occorsi nell’oscuro passato che nessuno potrebbe ricordare, basati su asserzioni che pochi potevano autorevolmente confutare senza dover fare estese ricerche. Per esempio, la Società aveva affermato che Gesù scelse nel 1919 uno Schiavo che era esistito per secoli, nominandolo sopra i suoi “averi”. Perciò, non importa quanti difetti abbia oggi l’Organizzazione, si poteva sostenere che la Classe dello Schiavo aveva GIA ricevuto l’approvazione finale dal Cristo, perciò qualsiasi difetto è oggi irrilevante.

Ora però, l’intendimento dice che Cristo deve ANCORA dare l’approvazione finale al Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
nel suo ruolo come schiavo composito. Con questo intendimento in mente, ci si aspetterebbe che i membri del Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
mostrino almeno un po’ di umiltà, e di non anticipare la decisione che Cristo dovrà prendere nel futuro durante la Grande Tribolazione quando arriverà finalmente per ispezionare la classe dello schiavo. Invece di tutto ciò, il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
arrogantemente decide anticipatamente quale sarà la decisione di Cristo a loro riguardo. Notate quanto è detto a pagina 25 …

“In vista di quanto precede, cosa possiamo concludere? Quando Gesù arriverà per il giudizio durante la grande tribolazione, troverà che lo schiavo fedele è stato leale distribuendo il cibo spirituale a suo tempo ai suoi domestici. Gesù si diletterà allora di fare la seconda nomina, quella sopra tutti i suoi averi”. (w2013-07-15 p.25 § 18)

È da rimanere di stucco quando si legge l’arroganza contenuta nelle suddette parole. Uno potrebbe pensare che, se avessero la minima umiltà cristiana, il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
avrebbe dovuto dire “faremo il nostro possibile per provvedere il cibo spirituale e, se Cristo sarà soddisfatto dei nostri sforzi quando tornerà, ha promesso di nominarci sopra tutti i suoi averi”. Al contrario, da quanto abbiamo letto nella rivista in questione, è evidente che la decisione è stata già presa al posto di Cristo il quale DEVE scegliere solo loro quando arriverà.

Le scritture stesse indicano che la nomina sopra tutti i suoi averi non è da considerarsi acquisita. Viene in effetti ricordato quanto segue in Matteo 24:48-51 della Traduzione del Nuovo Mondo …

“ ‘Ma se mai quello schiavo malvagio dicesse in cuor suo: ‘Il mio signore tarda’, e cominciasse a battere i suoi compagni di schiavitù e mangiasse e bevesse con gli ubriaconi inveterati, il signore di quello schiavo verrà in un giorno che non si aspetta e in un’ora che non sa, e lo punirà con la massima severità e gli assegnerà la sua parte con gli ipocriti. Là sarà il [suo] pianto e lo stridore dei [suoi] denti’ ”.

Ironicamente, la Società esamina questa scrittura in un’inquadratura a pagina 24, e nella pagina precedente fa l’arrogante asserzione che SARANNO scelti. L’inquadratura inizia esaminando lo “schiavo malvagio” e fa la seguente affermazione …

"Stava forse Gesù predicendo che, negli ultimi giorni, ci sarebbe stata una classe dello schiavo malvagio? No. È chiaro, alcuni individui avrebbero manifestato caratteristiche simili a quelle dello schiavo malvagio descritto da Cristo. Li chiameremmo apostati, sia che fossero stati degli unti o della “grande folla”. (Riv. 7:9) Ma costoro non formano una classe dello schiavo malvagio. Gesù non disse che avrebbe nominato uno schiavo malvagio. Queste parole sono solo un avvertimento indirizzato allo schiavo fedele e discreto Schiavo Fedele e Discreto ”. (w2013-07-15 p.24 inquadratura)

In questa maniera, un avvertimento allo schiavo fedele e discreto Schiavo Fedele e Discreto è abilmente trasformato in un’opportunità per denigrare gli apostati per aver “battuto i propri compagni di schiavitù.” Anche se l’inquadratura confessa che gli apostati non sono la classe dello schiavo malvagio, saltano sull’opportunità di falsare e stigmatizzare coloro che hanno l’unica colpa di dissentire dagli insegnamenti e le pratiche del Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
.

Nel frattempo, il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
chiaramente schiva l’avvertimento del Cristo a proposito dello “schiavo malvagio”. Un anonimo “scolaro” fa una breve apparizione [nella rivista, ndr] ed è citato dicendo: “per qualsiasi motivo pratico, [l’avvertimento allo schiavo malvagio] è una condizione ipotetica”. Lo scrittore mette da parte l’intera sezione della scrittura, dichiarando nell’inquadratura che il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
“ha continuato a rimanere di vedetta e di provvedere il nutrimento spirituale”. Questa parte della discussione si riassume in questa maniera …

“I fratelli unti che servono insieme come schiavo fedele riconoscono che sono responsabili davanti al loro Maestro di come trattano i suoi domestici. L’intimo desiderio di questi fratelli unti è quello di adempiere la loro responsabilità lealmente così da poter sentire quel “ben fatto” dal Maestro quando finalmente arriverà”. (w2013-07-15 p.24 inquadratura)

Qualsiasi cosa il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
pretende essere il loro “intimo desiderio”, non possono fuggire al fatto che le loro azioni e decisioni hanno causato miseria e tristezza a innumerevoli migliaia di persone a causa della loro crudele insistenza in merito a regole non scritturali come quella di ostracizzare i membri della propria famiglia.

Gesù disse che i suoi seguaci sarebbero stati identificati dall’amore che hanno tra di loro (Giov. 13:35), malgrado ciò, lo smembramento delle famiglie semplicemente perché uno d’essi decide di lasciare la sua precedente fede è tutto fuorché una dimostrazione di tale amore. Quelli che sono definiti “apostati” e calunniati con odio solo per aver dissentito con il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
hanno tutte le ragioni di pensare che questi uomini siano lo “schiavo malvagio”, sia che si considerino ancora cristiani o meno. È perciò difficile capire come il Corpo Governante può credere audacemente di ottenere l’approvazione di Cristo in merito ai propri metodi, come se fosse una cosa acquisita. (Matt.7:21-23)

Più domande che risposte:

Complessivamente i quattro articoli di studio coprono 23 pagine. Nonostante le eleganti illustrazioni, i paragrafi pomposamente composti e le profezie spiegate sul tempo, la rivista lascia ancora senza risposta domande chiave riguardo alle nuove dottrine dell’organizzazione. Eccone solo alcune…

• Quale scrittura sostiene che “l’opera d’ispezione e di purificazione” avrebbe richiesto al Cristo un periodo di quattro anni e mezzo (dal tardo 1914 agli inizi del 1919)? (p.11) – Ripetutamente, la rivista insiste sul fatto che il periodo di quattro anni e mezzo dalla fine del 1914 all’inizio del 1919 era un periodo di “ispezione e purificazione” da parte di Cristo. Comunque, la rivista non provvede alcuna scrittura per spiegare perché Cristo avrebbe avuto bisogno di questo specifico periodo di tempo per compiere il suo lavoro. Sembra, invece, che gli avvenimenti nella storia dell’Organizzazione siano stati presi come “evidenze” e, le scritture, devono solo adattarsi a esse.

• Quali furono le circostanze che spinsero i primi Studenti Biblici “ad arrendersi a causa del timore dell’uomo” (p.12) – Questa affermazione si trova a pagina 12, ma non c’è nessuna elaborazione del soggetto. Se avete il tempo, siete incoraggiati a fare delle ricerche sul soggetto, se non lo avete già fatto. In un precedente articolo [sul sito di Cedars], sono stati esaminati gli eventi attorno alla pubblicazione del libro Il Mistero Compiuto, e di come le autorità ordinarono agli Studenti Biblici di strapparne le pagine 247 a 253, pagine che erano fortemente politiche e critiche degli sforzi di guerra degli Stati Uniti. Questo compromesso fu considerato un “peccato dell’organizzazione” (“organizational sin”]. Comunque, più uno indaga sulle ridicole affermazioni contenute nel libro Mistero, più arrivs alla conclusione che Cristo avrebbe invece lodato gli Studenti Biblici per aver strappato le pagine del libro invece di punirli a causa di ciò.

• Se Russell e i suoi collaboratori non facevano parte del Canale di Dio (o perfino della classe dello schiavo), allora perché Cristo scelse di ispezionarli, solo loro, nel 1914 e non una qualsiasi altra denominazione Cristiana? (p.19) – Riformulando la domanda, perché Cristo avrebbe dovuto ispezionare una sola denominazione cristiana e non più denominazioni o, meglio ancora, tutte le denominazioni cristiane? Se non c’era nulla di speciale a proposito di Russell e i suoi collaboratori, per quale motivo Cristo si accampò nei quartieri generali della Watchtower per quattro anni e mezzo per "ispezionare” solo loro durante quel periodo? “Purificare” è qualcosa di diverso dallo “ispezionare”. Ispezionare è qualcosa che si fa PRIMA di essere soddisfatti della natura d’una cosa. Non avrebbe fatto più senso “ispezionare” più denominazioni prima, sceglierne una e poi procedere con la sua “purificazione”?

• Poiché i membri dello schiavo scelti da Cristo nel 1919 sono ormai tutti morti, come si può dire che i membri successivi dello schiavo siano stati scelti? – Come è stato segnalato in un precedente articolo [sul sito di Cedars], uno dei problemi principali della “nuova luce” è la questione della successione. In passato, il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
pretendeva semplicemente rappresentare un nuvolo di “unti” che era sempre esistito sin dal tempo degli apostoli. Ora che, con la nuova luce, questo nuvolo si è evaporato, la loro nomina proviene direttamente da Cristo nel 1919. Essendo ormai tutti morti e sotterrati i membri del Consiglio di Amministrazione d’allora, come spiegare la successione della posizione di “schiavo fedele” all’attuale Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
? La Società ha da sempre condannato nelle sue pubblicazioni il sistema della successione apostolica della Chiesa Cattolica – incluso nel libro “Ragioniamo”. Una cosa è, suggerire che Cristo venne e scelse Rutherford e i suoi collaboratori nel 1919 (nonostante i tratti del suo carattere e quanto pubblicava), una cosa completamente diversa è pretendere che il ruolo di “schiavo fedele e discreto Schiavo Fedele e Discreto ” possa essere stato trasmesso attraverso i decenni dal 1919, da una generazione a un’altra, come si passa, in una corsa, il “testimone” o bastone, unicamente perché le persone muoiono. Non è data nessuna spiegazione su come ciò avvenga sennonché “così è stato”, che è essenzialmente la versione Watchtower della successione apostolica [solo che non inizia più con gli apostoli – ma con Rutherfjord!]. Con questo nuovo insegnamento la Watchtower è diventata più simile alla Chiesa Cattolica che non voglia ammetterlo.

• Come si può affermare con certezza che gli apostoli originali di Cristo non facciano parte almeno dello schiavo fedele e discreto Schiavo Fedele e Discreto ? (p.21) – Questa domanda è posta a pagina 21 della rivista in questione ma non troviamo nessuna risposta soddisfacente in nessuno degli articoli. L’unica spiegazione data è che l’affermazione di Cristo fu fatta sotto forma di domanda e che dunque non poteva applicarsi agli apostoli che avevano, certamente, l’autorità concessa loro da Cristo. Comunque, porre una domanda non significa necessariamente che ci siano dei dubbi. Di norma, la risposta a una domanda retorica esiste già ancor prima della domanda. Se non ci fosse alcun dubbio che gli apostoli di Cristo sarebbero rimasti fedeli, perché Cristo, dopo la sua resurrezione, chiese a Pietro per tre volte “pasci le mie pecorelle”? (Giov.21:15-19) L’articolo insiste affermando che “non c’era nessun motivo di porre questa domanda” [in relazione agli apostoli], eppure, riconoscendo l’autorità degli apostoli come “schiavo fedele” sarebbe stata una scelta corretta quanto lo è quella attuale di concedere tale autorità al Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
. Quest’aspetto è evidenziato dal fatto che alcuni dei primi Cristiani deviarono dalla guida degli apostoli (2 Tim. 2:16-18). I ragionamenti della Società sono così confusi che lasciano in realtà la questione senza risposta.

• Cosa c’è di così speciale riguardo la Sede Mondiale? (p.22) – Secondo la nuova spiegazione in merito alla schiavo fedele, sembra che uno degli elementi chiave per la candidatura a membro del composito schiavo non è CHI sia, o se ha una speranza celeste o meno. Ciò che sembra contare di più è DOVE capita che lavori. In nessuna parte della discussione sullo schiavo, Cristo suggerisce che uno degli elementi chiave all’identificazione dello schiavo sia il suo luogo di residenza. Come può, dunque, l’Organizzazione essere così dogmatica nell’insistere che il Quartiere Generale della Watchtower abbia tanta importanza nell’applicazione biblica?

• Come può il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
giustificare, in anticipo sull’evento stesso, l’insistente certezza che SARANNO nominati da Cristo “sopra tutti i suoi averi”? (p.25) – Com’è già stato detto, molti sinceri Testimoni di Geova si gratteranno il capo nell’apprendere dell’insistenza con la quale il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
pretende che sarà nominato da Cristo sopra tutti i suoi averi, ancor prima che arrivi per il giudizio. Sembra proprio che la decisione sia sfuggita di mano a Cristo e che sia già stata presa suo malgrado.

§§ w2013-07-15 NEW LIGHT on GB & FDS – Cedars – 11

È stato detto che, i primi Studenti Biblici commisero un “peccato organizzativo” (“organizational sin”), strappando ferocemente pagine politiche di questo libro.

§§ w2013-07-15 NEW LIGHT on GB & FDS – Cedars – 12

Non esiste alcuna base scritturale che permetta di credere che l’autorità possa essere trasmessa in una maniera o l’altra da una generazione alla seguente.

§§ w2013-07-15 NEW LIGHT on GB & FDS – Cedars – 13

Sembra che lavorare al Quartiere Generale a New York sia un criterio chiave nella scelta dei membri dello Schiavo Fedele, anche se non c’è nessuna base scritturale per tale asserzione.

Un’Organizzazione vacua quanto i suoi insegnamenti:

Sarete ormai arrivati alla conclusione che, quanto scritto nei quattro articoli della rivista in questione non ha alcun senso o è stato già presentato durante l’Adunanza Annuale circa sei mesi fa – evento durante il quale circa 15’000 privilegiati Testimoni di Geova hanno potuto dare uno sguardo alla “nuova luce” in anticipazione sul resto di milioni di fratelli nel mondo intero.

§§ w2013-07-15 NEW LIGHT on GB & FDS – Cedars – 14

Il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
si è preoccupato più degli applausi e della fanfara all’Adunanza Annuale che non di fare gli sforzi per far pervenire la “nuova luce” simultaneamente alla fratellanza mondiale.

Come già discusso in un precedente articolo [di Cedars], c’è voluto un mese, da quando fu annunciata all’Adunanza Annuale, così che la notizia sulla “nuova luce” fosse finalmente confermata sul sito ufficiale della Società e oltre due mesi per leggerla in altre lingue oltre quella inglese. Finalmente, sei mesi dopo essere stata annunciata da un palco nel New Jersey, la comunità mondiale dei Testimoni potrà leggere, nero su bianco, di questa nuova dottrina, una dottrina che porta con se profonde implicazioni in merito all’autorità del Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
.

Il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
non è più il rappresentante autonominatosi di un’oscura nube di unti Testimoni che era sempre esistita in qualche forma sin dal tempo degli apostoli. Ora, si autonominano nuovamente rappresentanti, non di un gruppo di Cristiani con la speranza celeste, ma di Cristo stesso. Non devono rendere conto a nessuno, neppure a Cristo che dicono di rappresentare! Dopotutto, in quanto hanno deciso per anticipazione che saranno nominati “sopra i suoi averi”. Qualsiasi evidenza significativa per sostenere le loro pretese sembra proprio irrilevante.

È vero, forse un gran numero di Testimoni considerava già il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
quale schiavo fedele e discreto Schiavo Fedele e Discreto , ma ciò è dovuto a causa di una o entrambe le seguenti ragioni:

• La loro ignoranza delle dottrine della Watchtower su tale soggetto. • La confusione creata dal Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
dalla crescente tendenza creata da loro di presentarsi come se fossero già sinonimo della Classe dello Schiavo.

Il fatto che la retorica da parte della Società abbia finito per lasciare predire l’annuncio ufficiale, non sminuisce che questo nuovo insegnamento abbia delle ripercussioni profonde. Consolida l’autorità del Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
e, in definitiva, lo eleva a una posizione simile a quella del Papa.

§§ w2013-07-15 NEW LIGHT on GB & FDS – Cedars – 15

La fuga d’informazioni come la rivista in questione e altri documenti, provano che sempre più Testimoni riflessivi trovano il coraggio di agire.

Considerando ogni cosa, forse la cosa più significativa che impariamo non è quanto contenuto nella rivista in questione ma il fatto che essa sia stata trafugata e distribuita agli “apostati” settimane prima della sua pubblicazione ufficiale sul sito della Watchtower. Sembra ormai che la Società abbia dei gravi problemi, non solo in materia dottrinale ma anche nel mantenere le informazioni confidenziali in quanto la fuga di informazioni confidenziali non fa che aumentare grazie alla crescente schiera di persone coscienziose nei ranghi stessi dei Testimoni di Geova.

È esilarante pensare che così tante persone all’interno dell’organizzazione si stia svegliando dall’indottrinamento, trovando il coraggio di correre rischi per trasmettere informazioni come queste nelle mani di chi saprà come usarli. Speriamo solo che questa tendenza continui cosicché sempre più vera luce possa splendere su quest’organizzazione cavillosa con la sua storia equivoca, pratiche ombrose e insegnamenti aggrovigliati.

§§ w2013-07-15 NEW LIGHT on GB & FDS – Cedars – 16

Cedars


Rispondere all'articolo


Warning: Illegal string offset 'statut' in /home/figeova/public_html/squelettes-dist/formulaires/forum.php on line 20
Forum solo su abbonamento

È necessario iscriversi per partecipare a questo forum. Indica qui sotto l'ID personale che ti è stato fornito. Se non sei registrato, devi prima iscriverti.

[Collegamento] [registrati] [password dimenticata?]

Suivre les commentaires : RSS 2.0 | Atom

cizcz

Home | A proposito | Soggetti | Testimonianze | Eventi | Riflessioni sulla Bibbia | Interazione | Altre lingue


© Copyright 2017