Testimoni di Geova

Evoluzione di un movimento religioso



Warning: Illegal string offset 'a_vote' in /home/figeova/public_html/ecrire/inc/session.php on line 95
18 votes

Ho ricevuto la seguente lettera a seguito della manifestazione contro l’ostracismo perpetrato dai Testimoni di Geova, tenutasi davanti al Palazzo di Montecitorio il 1 dicembre 2010.


Voglio camminare per strada con la mia mamma!

Perché non posso camminare in strada con la mia mamma, perché debbo continuare a vederla soffrire di nascosto? Perché debbo fuggire da lei se sta venendo un suo correligionario o il mio fratello carnale? Perché non posso vedere i miei nipoti?

Nel nome di quale Iddio Onnipotente è sbagliato farlo?

So che quando leggerai questa lettera, ti sembrerà di ascoltare una storia di altri tempi, quando ancora non c’era la coscienza che un uomo ha dei diritti fondamentali, eppure è quello che accade a migliaia di italiani, un numero immensamente ignoto, perché tutti debbono ignorare le vittime silenziose, e non credere che la mia mamma sia cattiva! Anzi ... Anche lei piange e soffre per questa situazione e non sa cosa fare.

Perché ci è successo questo?

Sono nata in una famiglia di Testimoni di Geova, con il tempo mi sono battezzata professando di credere in tale confessione, in seguito ho messo su casa, poi sono stata espulsa.

Da allora è cominciata la tragedia.

A causa della mia espulsione, ogni Testimone di Geova del mondo è obbligato moralmente a non rivolgermi più la parola, a evitarmi accuratamente fino a quando non mostrerò di essere pentita di quello che ho fatto, e generalmente lo fanno scrupolosamente. Questo vale per tutti, anche per i familiari stretti.

Secondo le decisioni del Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
che guida i Testimoni di Geova sulle questioni dottrinali e sul modo di vivere, ai miei parenti stretti Testimoni è concesso avere rapporti personali solo nel caso che è richiesta la mia presenza per dei gravi problemi familiari. Eppure nel mondo nessuno si sognerebbe di dire ad una famiglia il cui componente ha veramente commesso un orribile delitto “Dimenticatelo, fate finta che sia morto”.

E che delitto ho commesso per meritare questo?

Una sciocchezza!

Vi sembrerà strano, eppure generalmente si viene sbattuti fuori per una sciocchezza.

Alcuni sono stati cacciati per aver fumato un paio di sigarette, altri per aver giocato qualche euro ad una lotteria, altri ancora per aver dichiarato delle opinioni diverse da quelle del Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
, qualcun altro perché si ostinava a parlare a espulsi come me.

Conosco chi è stato espulso perché ha ascoltato il dottore ed ha autorizzato una trasfusione di sangue al suo figlioletto morente!

Suo figlio vive, ma lui, come tutti noi espulsi è per i testimoni di Geova un morto vivente, un appestato da evitare.

Possiamo porre fine al tormento solo chiedendo il loro perdono e per farlo dobbiamo umiliarci ai loro occhi per un anno e forse anche più ma non sarà mai più come prima.

Rimarrà per sempre in noi il marchio della vergogna, ti terranno sempre sotto osservazione. Mormoreranno: "Doveva essere cattiva per essere espulsa." "Chissà che ha combinato. Ne avrà fatto di tutti i colori!"

Alla fine quando rientri, gli altri ti perdonano un passato torbido e malvagio che non hai nemmeno immaginato di vivere , ma per me non le cose non andranno così.

Ho aperto gli occhi.

Ho visto che il mondo ha compreso che ogni uomo ha una dignità inalienabile. Ho anche imparato che Dio ama il peccatore pentito, che accoglie subito il trasgressore senza se e ma, senza umiliazioni e condizioni e sopratutto ho compreso che non avevo peccato. Troppo lieve era la mia colpa per essere chiamata peccato e se tornassi indietro chiedendo il loro perdono allora veramente peccherei agli occhi di Dio e violenterei la mia coscienza e la mia dignità di essere umano. Così tutto rimane come prima con la mia anima che sanguina ogni giorno.

Per ora nessuno deve sapere che mi vedo di nascosto con la mia mamma, sopratutto mio fratello carnale.

Lui obbedisce a tutto quello che dice il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
, e se sapesse allora mia madre rischierebbe di essere espulsa e di non vedere il suo adorato figlio.

Atroce dramma! Lei è malata e avrebbe bisogno di essere accudita da uno di noi. Questo è uno dei rari casi in cui il Corpo Direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
non ha nulla da obiettare, e nessuno potrebbe rimproverarla per questa scelta, ma lei non sceglie, una madre non può scegliere a queste condizioni. Se sceglie me, mio fratello la ignorerebbe per evitarmi, se sceglie lui, non la vedrò mai più! Amare due figli ed avere la mente lacerata, quanto dolore si aggiunge ad altro dolore!

Allora perché ti scrivo anonimo e paziente lettore?

Per dichiarare al mondo intero che nella nostra società esiste un male nascosto chiamato ostracismo, fatto di odio e incomprensione. Questo male, come tanti altri, prosegue indisturbato a mietere vittime nascondendosi dietro l’ignoranza della nostra società civile che non sa cosa accade nelle vite private dei singoli cittadini che appartengono a delle minoranze.

Per spingere i vertici dei testimoni di Geova a seguire la misericordia che ci ha insegnato il nostro Signore Gesù o perlomeno ad aderire alla Costituzione universale dei Diritti dell’Uomo.

Se essi pensano che meritiamo di essere disassociati (così chiamano le nostre espulsioni), che ben venga, noi accettiamo questo provvedimento, ma non possono condannarci a diventare dei morti viventi davanti ai nostri amici e alle nostre famiglie.

Quando alla tua porta busseranno i Testimoni di Geova, chiedi loro se è giusto togliere la parola ai disassociati. Forse ti mostreranno qualche versetto biblico che indicherebbe che è giusto. Se lo faranno, capirai che quanto ti ho detto è vero e che stai parlando con una persona che perlomeno è sincera, ma se negheranno non perdere tempo in chiacchiere inutili. Basta ricordare loro che il loro Dio odia i bugiardi.

Ma perché dovresti credermi?

Va sul loro sito ufficiale (clicca QUI) e scarica la rivista Torre di Guardia del 15 febbraio 2011 [disponibile solo per alcuni mesi], visto che la copia cartacea non viene distribuita alle persone. Leggi a pagina 31 l’esperienza di una madre e capirai che quanto ti ho raccontato è vero.

Leggerai esperienze ancora più sconvolgenti di quella che ti ho narrato o di quella che descrive questa rivista su siti di ex testimoni di Geova in tutto il mondo e ti renderai conto dell’abisso in cui sono sprofondata – vedi per esempio http://www.infotdgeova.it/esperienze.php .

Per favore, se credi nei diritti inalienabili dell’uomo, o se semplicemente hai compreso che Dio non è un Essere malvagio che condanna duramente sia chi commette una piccola sciocchezza, sia i suoi parenti, fermati un attimo a riflettere e spedisci questa lettera di dolore ai tuoi conoscenti.

Forse solo così potrà spezzarsi questa maledizione che colpisce noi disassociati testimoni di Geova.

Ti ringrazio per la tua cortese attenzione.

Firmato Maddalena (Vorrei usare il mio vero nome, ma credo che hai compreso che se lo facessi sarebbe veramente la fine per me)


I tuoi commenti

  • Il 9 maggio 2012 alle 11:02, di LUPOSOLITARIO In risposta a: Lettera disperata di una disassociata (espulsa)

    Cara amica capisco la tua disperazione ci sono passato anchio ho avuto 4 comitati giudiziari perche’ sono scomodo agli anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. anche ora ma non possono farmi nulla perchè li combatto con la loro stessa medaglia Ho sempre pensato che coloro che fanno parte dei cosidetti pastori"alcuni no" siano dei falliti nel lavoro secolare perchè non possono comandare , sottomessi,denigrati,e depressi cosi come TDG se nominati sono personaggi ambiziosi non amorevoli non comprensivi,fanno bei discorsi dal podio alle assemblee ma come dice Gesu’in Matteo 23:1-15 assomigliano proprio a quei personaggi...Madd non dimenticare mai e poi mai che sei nelle mani di GEOVA DIO che ha cura di te (Salmo 41:3 Salmo 121 non di qualsiasi uomo TERRENO Salmo 146:3.)..Penserai come mai mi scrive le scritture’?PERCHE’ CREDO FERMAMENTE NELLE SACRE SCRITTURE COMPLETE,IN GEOVA DIO IN GESU’ CRISTO---Odio l’otracismo fatto dalla (WTS TDG) delle loro falsita’ antiscritturali trasformandosi in angeli di luce (2 Corinti 11-14)facendo soffrire persone come te non avendo nessuna compassione "anzi"......GEsu’ gemeva di dolore per il prossimo che soffriva ne aveva tenera cura benchè esausto(Marco 1:32-34) E CHI ERA PECCATORE LO AMAVA DI PIU’...MA SIAMO TUTTI PECCATORI!!!!!http://www.miosito.com. #it-2012-01...DIO HA CREATO LA FAMIGLIA UMANA E NESSUNO SULLA TERRA PUO’AVERE IL LUSSO DI DISTRUGGERLA..QUALSIASI RELIGIONE COMPRESA LA "WTS TDG"..Marco 10:9).Personalmente ho preso una lunghissima pausa e scritto un sms ad un’anziano anziano Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. che se i tdg vogliono predere un caffe’ da me va bene cosi anche lui ma che la casta nn si presenti..nn perche’ ho paura di loro ma sono stanco delle solite cose avendogli gia’ rispostpo per le rime e di dirmi che non sono nella posizione di parlare..MA PER PIACERE...Spero di averti confortato avendo anche vno scambio di idee senza ipocrisia ..ciao cara amica anche sono un TDG,SOLITARIO


    Warning: Illegal string offset 'statut' in /home/figeova/public_html/ecrire/public/assembler.php(606) : eval()'d code on line 34
  • Il 26 novembre 2012 alle 13:48, di bellemo4117 In risposta a: Lettera disperata di una disassociata (espulsa)

    Scrivo con molta vergogna e con molta umiliazione, sentimento apertamente condiviso da molti disassociati tra i TdG. Nemmeno io mi permetto di giudicare se tale religione sia la “verità” o se rappresenti un maldestro tentativo di rappresentare l’infallibilità tra gli umani che sono invece per definizione biblica e quindi sacra, degli esseri imperfetti a seguito del primo sbaglio di Adamo ed Eva. Sono stato sposato con una splendida moglie per dieci anni, fedelissimo, anche se prima del matrimonio, ovviamente, qualcosa era successo, ed ero già stato allora oggetto di atteggiamenti “persecutori”, di pedinamenti, di spinte e di tentativi di farmi a tutti i costi ammettere comportamenti impuri con la mia fidanzatina da parte di un “corpo degli anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. ” che in seguito fu epurato in blocco dalla mia congregazione… Dopo dieci anni sono stato colto da una forte depressione causata da problemi di salute (asportazione di un rene, intervento cardochirurgico, sterilità e quindi impossibilità di coronare il sogno di diventare padre…) che piano piano mi hanno allontanato dalla mia splendida moglie ed avvicinato ad un’altra donna. Non me ne vanto, me ne vergogno, non ho saputo uscirne, sono dimagrito 20 kg e non ho dormito per 6 mesi, ho tentato il suicidio buttandomi nelle acque del Lido di Volano ma sono stato “salvato”da alcuni passanti…. Sono stato ovviamente disassociato dalla congregazione dei TdG. La ritengo una cosa giusta, sensata, onesta, sono stato io stesso a presentarmi dal corpo degli anziani anziani Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. , non sono un buffone, capisco gli sbagli e me ne vergogno... Da lì è iniziato un vero dramma, e la parola non è esagerata ma fin troppo composta. Ero un bravo figlio e sono stato ripudiato dai miei genitori, dai miei fratelli e dai miei nipoti, ero un bravo calciatore e non ho potuto mai più fare una partita a calcio perché i miei amici (?) erano tutti TdG e non mi rivolgevano nemmeno più il saluto, ero un ottimo amico e non ho mai più avuto nemmeno un amico con cui parlare…. Sono stato colto da una crisi depressiva enorme, ho assunto per due anni lo Xeristar quasi senza risultati, sono stato e sono infelice, ho fatto uno sbaglio e non ho potuto rimediare perché mia moglie dopo un mese che sono andato via di casa conviveva già nella nostra ex casa con un altro uomo. Ora sono una persona sola, un rifiuto, i miei ex “fratelli” (???) quando ci vediamo girano la testa dall’altra parte, nessuno mi saluta, fanno tutti finta di non conoscermi, mio padre e mia madre fanno il compitino venendo a trovarmi al lavoro e portandomi a bere un caffè… I TdG sono, ed io lo sono stato per venti anni, somari vestiti ed agghindati da splendidi destrieri con una folta chioma ed una sontuosa coda, con degli zoccoli imponenti e delle zampe tornite ed eleganti, che nitriscono altezzosamente…. Purtroppo prima o poi capita di sbagliare, a tutti credo, non solo a me, ed allora si sente ragliare, ed il cavallo elegante torna un ciuco scadente e tutti lo rinnegano. E’ la situazione più umiliante, più imbarazzante, più disperata, più triste in cui io mi sia mai trovato nella mia vita… Ho subito un ostracismo totale, mi sono sentito una merda totale, sono stato in ospedale e non è venuto nemmeno un cane a trovarmi, vedo i miei nipoti una volta ogni dieci anni, sono un epurato della società, un rifiuto, una monnezza, sono una schifezza, sono l’esempio di come non bisogna essere e comportarsi, sono un fallito, un delinquente che va in giro con la barba ed i capelli lunghi e per questo una persona disprezzata, odiata, derisa, offesa, ostracizzata.... E tutto questo da una religione che dice che Dio è amore... Non posso aggiungere altro, quattro parole dovrebbero semplicemente bastare a smontare il castello. Spero di cuore che lo Schiavo fedele e Discreto Schiavo Fedele e Discreto possa rivedere questa cosa; anche chi sbaglia può accorgersi di avere sbagliato, starne male da morire, ma non potere tornare indietro nonostante sia fortemente ed eternamente pentito. E comunque anche un somaro può essere un buon figlio, un buon amico, una brava persona, ed io spero di esserlo visto che mi sembra d’essere già stato abbastanza sfortunato nella mia vita dopo soli 38 anni… Sono assolutamente in linea con coloro che dicono che la coscienza va addestrata: il problema è che la si addestra ad essere perfetta e questo è inconciliabile con la semplicità della realtà che ci avvolge ovvero del fatto che siamo per definizione esseri imperfetti. Un abbraccio a chi soffre come me, Andrea


    Warning: Illegal string offset 'statut' in /home/figeova/public_html/ecrire/public/assembler.php(606) : eval()'d code on line 77
  • Il 2 dicembre 2012 alle 20:30, di Willy34 In risposta a: Lettera disperata di una disassociata (espulsa)

    So cosa provi anche io sono stato per piu di 25 anni dentro quella che adesso mi sento di definire una setta di individui fanatici ed egocentrici che fanno di loro stessi degli individui superiori agli altri, che giudicano e indagano sulla vita dei loro confratelli pet trovarli mancanti in qualcosa.

    Sento di aver buttato la mia vita appresso a sto movimento religioso.

    Mi dispiace non poterne uscire ufficialmente altrimenti dovrei chiudere i contatti con i miei parenti.

    Come te mi trovo davanti ad un bivio!!!

    Io sono spisato ed ho un bimbo disabile di 4 anni, che ha bisogno di tante cure e di particolari attenzioni’ mia moglie e pure molto sofferente e soffre di depressione.

    Eppure questi vigliacchi non mi hanno mai dato parole di solidarieta’ quando ne avrei avuto bisogno, ne aiuto materiale quando ne avrei avuto bisogno.

    Stanno li a dirti soltanto che dovresti fare di piu’ o che sei mancante in qualcosa.

    Ho una tale rabbia verso sta gente ma soprattutto verso me stesso per non aver capito prima....


    Warning: Illegal string offset 'statut' in /home/figeova/public_html/ecrire/public/assembler.php(606) : eval()'d code on line 125
  • Il 3 dicembre 2012 alle 10:44, di Roberto di Stefano In risposta a: Lettera disperata di una disassociata (espulsa)

    Caro Willy, mi ha rattristato moltissimo leggere della tua esperienza.

    Purtroppo, come te, ce ne sono a migliaia in quest’organizzazione che hanno finito per capire che non ha nulla a che fare con la “verità” e “l’amore” tanto decantato, ma che non ce la fanno a uscirne per timore di perdere i rapporti che hanno ancora in seno alla famiglia, anche essa presa in questa trappola. È proprio questa specie di sistema dell’ostaggio che viene usato dalla dirigenza per mantenere entro le proprie file gli adepti, proprio come fanno alcune organizzazione criminali o stati dittatoriali che, per paura di perdere della loro pretesa supremazia, usano le minacce contro i nostri cari per dissuadere ogni minimo segno di dissidenza, arrivando a colpire con la morte sociale tutti coloro che non rigano dritto.

    Lo so che, a queste condizioni, è difficilissimo prendere la decisione di fuoriuscire, ma ti posso assicurare che, una volta presa la decisione, finalmente ci si sente LIBERI dalle strette imposte da un gruppetto di manipolatori. Certo, si perderanno amicizie e contatti, ma in fin dei conti ci si chiede se queste sono vere amicizie o solo convenevoli di facciata per mantenere alta l’immagine della Watchtower.

    Comunque, ti auguro di poter sopportare le difficoltà di salute del tuo piccolo bambino e di tua moglie e di rallegrarti nel sapere che, almeno nel tuo intimo pensiero, sei libero dalle funi di una religione che non lo è.


    Warning: Illegal string offset 'statut' in /home/figeova/public_html/ecrire/public/assembler.php(606) : eval()'d code on line 166
  • Il 29 settembre 2013 alle 13:00, di pako In risposta a: Lettera disperata di una disassociata (espulsa)

    Cara Maddalena,

    da quando studio questo movimento non mi meraviglio più di nulla, dal 1870 e dall’avventismo fino ai giorni nostri, i tdg si sono evoluti, sono cresciuti, organizzati, acculturati(malgrado il divieto di studiare per i figli), e in questa continua evoluzione di idee e di regole, una cosa è cresciuta dentro il C.D. la "malsopportazione" e la cattiveria perpetrata di chi chiede di "essere illuminato" su questioni scottanti "teologicamente importanti", oppure su questioni odierne alle quali NON SI PUO’ DARE RISPOSTE, vedi questione O.N.U. questione tdg Pedofili coperti dal CD, questione Università si o no, e varie. Chiedere a un anziano anziano Termine usato dai Testimoni di Geova per indicare un "Pastore spirituale" della propria comunità. o peggio ancora a un sorvegliante spiegazioni pericolose, o peggio ancora scrivere alla Betel a Roma, causa dei danni insanabili, e tutti quelli che credi amici, il tuo sangue(madre, marito, figli), ti gireranno le spalle, portando spesso il soggetto a soluzioni estreme. La disassociazione è una cosa gravissima, fa male, e costringe il disassociato a gesti estremi(qualche volta), per cui ti chiedo di "rinascere" di girarti intorno e vedere che c’è un mondo pieno di vita e di amore, di gente che ti vuole bene, basta solo cercare con l’amore di Dio, e vedrai che troverai la luce. Non ti arrendere!! sei riuscita a liberarti da una setta , adesso potrai vedere con occhi nuovi e luce nuova tutto l’Amore che c’è intorno, approfittane!! Come potrai leggere non ho parlato di sacra bibbia o di letture varie, o di passi e versetti, non voglio parlare di escatologia o se le scritture siano giuste o "taroccate", voglio solo AUGURARTI tanto amore e felicità, adesso sei libera.

    Un caro saluto Pako


    Warning: Illegal string offset 'statut' in /home/figeova/public_html/ecrire/public/assembler.php(606) : eval()'d code on line 212
  • Il 29 marzo 2015 alle 15:51, di spagnola1984 In risposta a: Lettera disperata di una disassociata (espulsa)

    Ciao a tutti Io sono una ragazza di 30 anni e circa 12 anni fa sono stata disassociata per fornicazione. Da quel momento in poi la mia vita è completamente cambiata. Il rapporto con mia madre é cambiato totalmente. Mi sono resa conto che tutto quello in cui credevo ciecamente era diventato solamente spazzatura da eliminare assolutamente dalla mia testa. E questo lo avevo capito poco dopo dalla disassociazione. Io scrivo perché alle persone che stanno soffrendo vorrei darvi un consiglio che veramente mi parte dal cuore: Non permettete che queste persone vi rovinino la vita. Vi hanno già tolto la famiglia che é la cosa più importante che una persona possa avere e se in più vi fate vedere "pentiti" quelle persone non fanno altro che deridervi. Dobbiamo avere la forza di rialzarci e continuare la nostra vita senza di loro anche per dimostrare che non sono loro a farci vivere bene ma é la nostra forza di volontà a farci rinascere. Spero che il mio consiglio possa arrivare a qualche cuore infranto. Con affetto M....


    Warning: Illegal string offset 'statut' in /home/figeova/public_html/ecrire/public/assembler.php(606) : eval()'d code on line 252
  • Il 2 luglio 2015 alle 01:33, di cercoilvero In risposta a: Lettera disperata di una disassociata (espulsa)

    ciao; per quanto riguarda il motivo della tua espulsione per fornicazione; posso dirti questo; meno male che è successo! altrimenti saresti ancora prigioniera di quegli schiavisti! cerchiamo di ricordare che quel comandamento, come altri, sono stati modificati dopo la venuta di Cristo; vedi ad esempio la legge del taglione, ( occhio per occhio dente per dente ),è stata sostituita dalla legge dell’amore cristiano e dal perdono.... ma ci siamo mai chiesti perchè alcuni personaggi biblici approvati da Dio avessero delle concubine??? Perchè a loro era concesso di fornicare?? Ora, dico io, se nella bibbia vi è una spiegazione logica a ciò,e quindi il fatto in certi casi è tollerato, allora vuol dire che il fine giustifica i mezzi per arrivare allo scopo. Inoltre, il corpo direttivo Corpo Direttivo Dirigenza spirituale del movimento religioso dei Testimoni di Geova.
    Gruppo limitato di 10-18 membri, tutti proclamatosi della "chiamata celeste" dei 144’000 di cui pretendono di esserne i rappresentati, senza essere mai stati eletti a tale carica, autodefinitosi come unica ramo dei 144’000 con cui Dio interagisce quale canale di comunicazione sulla Terra.
    , cominci a giudicare anche le proprie azioni sicuramente poco cristiane in merito a nascondere i vari fatti di violenza sessuale tra i propri membri di rilievo, perchè da come si evince da ricerche in rete, sono in corso procedure legali nei loro confronti, ed in america, se non ricordo male la società ha dovuto sborsare parecchi milioni per avere coperto un caso di violenza sessuale, nei confronti di un’appartenente. poi va pensata un’altra cosa... Mettiamo il caso che una coppia dopo essersi frequentata e opportunamente rispettata, nel corso del fidanzamento giunga alla conclusione del matrimonio, cosa succederebbe se uno dei due fosse frigido/a?? siccome nel matrimonio vi sono anche doveri legati al sesso, come si risolverebbe la questione? la persona delusa andrebbe a cercare da un’altra parte il lato mancante della sessualità? Ora se ciò che Dio ha unito l’uomo non divida, il matrimonio risulterebbe una condanna; per cui io personalmente, considerando il fatto che nel tempo l’imperfezione umana è vertiginosamente aumentata, sarei del parere che questo aspetto possa essere scoperto prima del matrimonio. infine un’ultima cosa: ( ma ne avrei per giorni...),chi ha commesso peccati più gravi, per esempio tra te, mosè o aaronne??? Ora analizza il tuo errore " FORNICAZIONE " che parolone! Mose’ che ha commesso? ha rischiato la pelle per aver preteso dal faraone la liberazione del popolo ebreo... ,Aaronne invece permise agli ebrei di farsi dei vitelli d’oro e di adorarli; questo si che è un peccato grave!!! conclusione: Mosè non potè entrare nella terra promessa, Aaronne non venne punito con la morte, ma entrò nella terra promessa, e tu??? sei stata disassociata!!! Ascoltami; ti do un consiglio e so che è difficile, ma ridici, ridici sopra!!!E ringrazia di non appartenere più a quella setta! non sentirti mai più in colpa verso nessuno e decidi da te per la tua vita! con affetto . cercoilvero.


    Warning: Illegal string offset 'statut' in /home/figeova/public_html/ecrire/public/assembler.php(606) : eval()'d code on line 297

Rispondere all'articolo


Warning: Illegal string offset 'statut' in /home/figeova/public_html/squelettes-dist/formulaires/forum.php on line 20
Forum solo su abbonamento

È necessario iscriversi per partecipare a questo forum. Indica qui sotto l'ID personale che ti è stato fornito. Se non sei registrato, devi prima iscriverti.

[Collegamento] [registrati] [password dimenticata?]

Suivre les commentaires : RSS 2.0 | Atom

cizcz

Home | A proposito | Soggetti | Testimonianze | Eventi | Riflessioni sulla Bibbia | Interazione | Altre lingue


© Copyright 2017